lunedì, Giugno 27, 2022

La Barba al Palo di Italo Cucci

Home La Barba al Palo di Italo Cucci
La mia domenica è finita con Roma-Juventus che mi gioco subito per favorire chi ama il calcio spettacolo e i qualunquisti anche se il match dell'Olimpico non ha riproposto le gesta dell'Ajax di Crujiff o del Liverpool di Keegan...
Il primo hurrà dell'anno è del Milan, più forte e più bello che pria, rivelatore di una sua grandezza che pareva assopita e di una Roma che a Mourinho non dà punti mentre gli suggerisce solo lamenti al ritorno...
Il momento è delicato. E' il titolo di una raccolta di racconti che potrei fare anche mio, mettendo in fila una ventina di articoli che ho scritto dopo il gioioso Campionato d'Europa. Quando s'è spenta la tendenza al bello...
Quando facevo tivù in Rai, il sabato sera, mi avventuravo in siparietti godibili (almeno per me) con Aurelio Andreazzoli perchè mi riportava felicemente alla stagione dei Maghi anni Sessanta/Settanta, mai sostituiti se non da Mourinho che ai "pirlanti" parve...
Il Napoli, felice rappresentante del Sud, bello e primo fino a sabato sera e detronizzato dalla solita Atalanta che da anni lo perseguita (ma già allarmato dal Sassuolo) ha diritto di denunciare assenze che hanno snaturato la squadra: fuori...
L'Inter che vola come un condor a Venezia, il Milan che fa la figura del pollo con il Sassuolo, il Bologna che tira felicemente a sinistra (nella tabella della classifica), la Roma che risponde alla malignità di Juric in...
21/11/21, voilà il Palindromo che qualcuno nei tempi ha ribattezzato Presagio, lasciando tuttavia la scelta di definirlo anticipatore di fortuna o di iella. Mi piacerebbe indagare Inter-Napoli minuto per minuto e cogliere i dettagli che oggi saranno minuziosamente indagati...
Un derby, due partite. La prima con il risultato accidentale, 1 a 1, un rigore e un'autorete, e scarsa goduria, più alto l'apporto del pubblico in un San Siro finalmente vivo, affamato di vedere esibirsi gli squadroni della Madunina....