Blitz contro la ‘ndrangheta, 33 arresti tra Italia e Germania

DIA, OPERAZIONE PLATINUM: DURO COLPO ALLA 'NDRAGHETA 33 ARRESTI PER TRAFFICO INTERNAZIONALE DI STUPEFACENTI 98 PERQUISIZIONI IN TUTTA ITALIA, GERMANIA, ROMANIA E SPAGNA SEQUESTRATI DIVERSI MILIONI DI EURO DIREZIONE INVESTIGATIVA ANTIMAFIA

TORINO (ITALPRESS) – Sono 33 gli arresti eseguiti tra Italia e Germania nell’ambito dell’operazione ‘Platinum Dia’ oltre al sequestro di 400 chili di cocaina. Le accuse sono: associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, riciclaggio, intestazione fittizia di beni, estorsione ed altri reati, aggravati dalle modalita’ mafiose. Sono stati perquisiti, oltre alle persone arrestate, ulteriori 65 indagati, nonche’ sottoposti a sequestro preventivo beni costituiti da compendi aziendali, immobili, autoveicoli, conti correnti bancari e postali, per un valore di diversi milioni di euro. L’operazione e’ partita nel 2016. La manovra investigativa e’ essenzialmente articolata su due filoni: il primo per accertare l’affiliazione di alcuni soggetti alla ‘ndrangheta, segnatamente in seno alla locale di Volpiano, nel torinese.
Il secondo filone ha permesso di individuare un ulteriore sodalizio di matrice ‘ndranghetista riconducibile alla famiglia Giorgi di San Luca (RC), dedito al narcotraffico internazionale e i cui sodali trovano allocazione, oltre che in Calabria ed in Piemonte, anche in Lombardia, Sardegna e Sicilia, nonche’ all’estero, segnatamente nel Land del Baden – Württemberg, nota localita’ turistica della Germania.
(ITALPRESS).