Zingaretti “Positivo voto degli iscritti, ma non sosterremo Raggi”

NICOLA ZINGARETTI PD

ROMA (ITALPRESS) – Il voto degli iscritti del M5S sulla piattaforma Rousseau “credo sia un fatto positivo. Siamo un alleanza tra forze diverse che rimangono diverse, ma per governare bisogna essere alleati, non si può essere avversari. Quindi che si riesca a fare insieme percorsi comuni penso sia un fatto molto positivo”. Così il segretario del Pd e presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a Orbetello, a margine di una iniziativa con Eugenio Giani, candidato alla presidenza della Regione Toscana.
A una domanda sulla ricandidatura di Virginia Raggi a sindaca di Roma, Zingaretti ha risposto così: “Non capisco il polverone che si è costruito intorno a una non notizia. La sindaca è al primo mandato e nel 99,9% ci si ricandida per il secondo mandato. Non è un tema personale, ma noi non sosterremo mai la ricandidatura di Virginia Raggi perchè credo che siano stati cinque anni drammatici per la Capitale d’Italia e che occorra ora dare voce alla città”. Secondo il leader del Pd “occorre unire le forze produttive, sociali, culturali, politiche e indicare una speranza nuova per Roma, anche perchè all’Italia serve una Roma protagonista in positivo nei valori, nei contenuti, nell’economia. Occorre costruire un progetto che ridia alla capitale del Paese il giusto ruolo che ha nella storia. E’ tutto molto chiaro – ha aggiunto -: i candidati alle amministrative del 2021 si decidono dopo quelle del 2020, non c’è nessun ritardo. C’è una voglia di pensare ai contenuti e poi arrivare a una personalità che interpreti il cuore di Roma come Giani interpreta il cuore della Toscana”.
(ITALPRESS).