Zingaretti “Immunità di gregge in Lazio entro l’8 agosto? Ottimista”

ROMA (ITALPRESS) – “Già oggi possiamo dire che nel Lazio la metà dei cittadini in età adulta ha raggiunto le due dosi: siamo a 5,9 milioni di dosi somministrate e i cittadini sono 5,7 milioni. La campagna vaccinale sta andando avanti alla grande, con camper che girano nei piccoli paesi per scovare chi per dubbi, pigrizia o isolamento aveva ritardato la vaccinazione”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, in collegamento con Agorà Estate in onda su Rai3, rispondendo così alla domanda se fosse confermato l’obiettivo lanciato dal suo assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, riguardo al raggiungimento dell’immunità di gregge nel Lazio per l’8 agosto. “Continuano le prenotazioni – ha aggiunto – ma insieme a queste andiamo a cercare casa per casa offrendo le vaccinazioni, insieme alla rete delle farmacie e dei medici di medicina generale. Sono ottimista, non ci sono state solo buone performance sulla presa in carico dei malati ma anche la campagna di vaccinazione sta andando molto bene”. Per il governatore: “Nel Lazio la copertura del corpo docente è altissima e stiamo spingendo molto sui ragazzi e sulle ragazze. Dal punto di vista vaccinale le condizioni per tornare in presenza a scuola, ci sono tutte. Le incognite restano la variante Delta che ha livelli si contagio molto più alti di quelle che abbiamo conosciuto finora e il comportamento che avremo tutti quest’estate”.
(ITALPRESS).