Zaia “In Veneto riapriamo aree giochi e parchi divertimento”

GARDALAND PARCO DIVERTIMENTI MONTAGNA RUSSA ROLLER COSTER

VENEZIA (ITALPRESS) – “Oggi presentiamo una ulteriore ordinanza di riequilibrio e organizzazione di nuove aperture. L’ordinanza sarà in linea con il Dpcm di sabato scorso e prevede che ci sia la possibilità di anticipare delle aperture rispetto ad alcune attività, economiche e sociale dal 25 maggio: noleggio pubblico e privato di auto e altre attrezzature, a cui diamo le linee guida, informatori scientifici del farmaco, aree giochi per bambini in spazi pubblici e privati”. Lo ha detto il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, nel corso delle sua consueta conferenza stampa di aggiornamento sui dati epidemiologici nella sua regione.
“Potranno riaprire lunghi di ritrovo cultuale, centri sociali, circoli ricreativi – ha aggiunto -, club, università del tempo libero e della terza età. E’ stato fatto un lavoro ciclopico per dare buone indicazioni per mettere in sicurezza tutti. Ripartono le attività di formazioni, sbloccata tutta l’area di formazioni di ogni ordine e grado. Potranno riaprire parchi tematici e di divertimento e tutti i contesti di intrattenimento con l’interazione con gli avventori. E’ ovvio che da lunedì non ci si possa presentare alla porta di Gardaland perchè Zaia ha detto che si apre. Immagino che questi apriranno martedì” conclude il Governatore veneto.
(ITALPRESS).