Vaccini, Sileri “Seconda dose di Pfizer a 42 giorni un’opportunità”

CAMPAGNA VACCINI VACCINAZIONI PERSONALE SANITARIO COVID19 VACCINO VACCINAZIONE VACCINAZIONI ANTI CORONAVIRUS PERSONALE MEDICO SANITARIO OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO PREPARAZIONE DOSE DOSI SIRINGA SIRINGHE STERILI FIALA FIALE PFIZER BIONTECH

ROMA (ITALPRESS) – La seconda dose dei vaccini Pfizer e Moderna entro 42 giorni “è un’opportunità. Io lo dissi già a gennaio all’inizio della terza ondata, cosi come altri scienziati, di fare come il modello inglese. Ora che stiamo vivendo la coda della terza ondata è stato chiarito che la seconda dose può essere prolungata a 42 giorni. E’ un’opportunità per quelle regioni dove il virus sta andando più velocemente e prolungando le seconde dosi di Pfizer e Moderna possono coprire la popolazione mancante”. Lo dice a Radio 1 “In Vivavoce” il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.
(ITALPRESS).