VACCINI, A SAN MARINO 26 APRILE È #TETANODAY

In occasione della settimana sull’immunizzazione, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e in svolgimento dal 23 al 29 aprile 2018, è stato istituito quest’anno a San Marino il #tetanoday, una giornata dedicata alla vaccinazione contro il tetano che sarà fornita gratuitamente alla popolazione adulta.

Il tetano rappresenta ancora al giorno d’oggi una malattia potenzialmente fatale, causata da una tossina batterica che una volta nell’organismo dell’uomo può portare, se non si interviene in tempo e adeguatamente, alla morte dell’individuo. Il clostridium tetani è molto diffuso in natura e per questo la vaccinazione risulta tra quelle obbligatorie nei bambini e diviene raccomandata per la popolazione adulta, in particolare negli anziani e nelle categorie a rischio (giardinieri, agricoltori, allevatori, ecc.)

La vaccinazione antitetanica prevede un richiamo ogni 10 anni e in Repubblica è completamente gratuita.

La decisione di effettuare un richiamo nazionale alla vaccinazione contro il tetano trova ragione anche nei numeri dei non vaccinati. Ad oggi sono circa 4.500 i residenti in Repubblica con più di 28 anni che risultano privi di qualsiasi informazione riguardo la vaccinazione antitetanica. L’Ufficio Vaccinazioni effettua richiami periodici e chiede di produrre copia del proprio libretto delle vaccinazioni ai nuovi residenti che si trasferiscono in Repubblica e che effettuano le visite per la conversione della patente di guida.

Per questi motivi, in occasione della settimana sull’immunizzazione è stato quindi previsto il #tetanoday nella giornata di giovedì 26 aprile; dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17 ci si potrà, infatti, recare all’Ufficio Vaccinazioni dell’Ospedale di Stato ed effettuare la vaccinazione, senza bisogno di prenotazione. Non sono richieste particolari prescrizioni, salvo restare in osservazione per circa mezz’ora dopo l’inoculazione.

A sostegno dell’iniziativa anche i capitani reggenti, Stefano Palmieri e Matteo Ciacci che durante la mattina si recheranno in visita ufficiale all’Ufficio Vaccinazioni.

Durante la Settimana sulle vaccinazioni, la Segreteria di Stato alla Sanità, l’Authority Sanitaria e l’Istituto per la Sicurezza Sociale hanno predisposto una serie di iniziative per migliorare l’informazione in un campo dove si registra molta disinformazione e raggiungere così una sempre maggiore sensibilizzazione della cittadinanza. Il calendario delle iniziative, oltre al #tetanoday, prevede infatti una campagna più tradizionale con immagine coordinata e slogan proposti dall’OMS (PROTECTED TOGETHER), una campagna social con testimonial la nazionale di nuoto sammarinese, i cui atleti hanno prestato il volto per sostenere le vaccinazioni e due momenti formativi, il 27 aprile, con il Professor Pier Luigi Lopalco, noto epidemiologo dell’Università di Pisa, il primo alle 14:30 rivolto ai medici dell’ISS, il secondo alle 17:30 con il contributo della Giunta di Castello di Faetano nella Sala dell’Ente Cassa rivolta ai cittadini, agli educatori degli asili Nido e agli insegnanti delle Scuole.

Per qualsiasi informazione in merito alle vaccinazioni si può consultare il sito dell’ISS (www.iss.sm) nella sezione “vaccini e vaccinazioni” raggiungibile dalla home page, che viene costantemente aggiornata. È anche possibile contattare l’Ufficio Vaccinazioni inviando una E-mail all’indirizzo ufficio.vaccinazioni@iss.sm, o telefonando al numero 0549 994281 il lunedì, giovedì e venerdì dalle ore 11 alle ore 12, oppure i numeri 0549 994338 e 4842 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il giovedì pomeriggio dalle 14 alle 17.