Uno shooting subacqueo per la campagna contro la violenza sulle donne

ROMA (ITALPRESS) – “Combattere la violenza sulle donne è una cosa seria, un impegno che la Fipsas ha preso da molto tempo, un colorato fiore all’occhiello capace di connotare tutte le nostre discipline sportive”. Ugo Claudio Matteoli, presidente della Federazione Italiana Pesca, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato, è netto e rilancia così l’appuntamento del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. A Lignano Sabbiadoro, domani, in occasione dei Campionati Italiani di apnea e nuoto pinnato per disabili, si sono infatti date appuntamento Virginia Salzedo (campionessa italiana di fotografia subacquea per società) e quattro campionesse di nuoto pinnato per realizzare uno straordinario shooting a tema, dove l’acqua sarà l’elemento distintivo della campagna che realizzerà la Fipsas per l’occasione. Il set per foto e video sarà la piscina da 50 m del Villaggio Sportivo “Bella Italia” con Erica Barbon, Consuelo Dametto, Silvia Sevignani e Carolina Trocca che saranno “modelle per un giorno”. “Grazie all’iniziativa ‘talentopInnatò, parte integrante della progettualità di Sport e Salute finalizzata alla promozione dell’attività sportiva di base e alla ricerca dei talenti, la Fipsas – conclude Matteoli – proporrà il suo personale punto di vista, restando in prima linea anche contro la violenza di genere. Da Lignano Sabbiadoro arriverà un segnale forte e coerente”.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com