Under 18, Inter batte la Roma e allunga in vetta

ROMA (ITALPRESS) – Il messaggio al Campionato Under 18 è arrivato forte e chiaro: sarà l’Inter, con ogni probabilità, la squadra da battere per sollevare il titolo di questa stagione. I nerazzurri, dopo il 4-1 dell’andata, superano la Roma per 2-3 nello scontro diretto, allungando il distacco in vetta a 5 punti. Sui campi di Trigoria è la formazione di casa a portarsi avanti con Pagano, ma dopo neanche 5 minuti arriva pronta la risposta di Iliev, che sigilla il primo tempo sull’1-1. Nella seconda frazione, Cassano risponde su rigore al vantaggio di Peschetola, ed è solo nel finale che i ragazzi di Cristian Chivu trovano la zampata finale con l’ex Jurgens, ora capocannoniere del torneo con 9 reti. Stesso numero di gol anche per Ferrara del Sassuolo e Mancino della Lazio, che si sono affrontati in un altro big match con vista sulla Final Four. Se è il biancoceleste ad andare a segno nella gara, sarà il neroverde ad esultare: Arcopinto, Josemi e Forchignone permettono a mister Pensalfini di neutralizzare il collega Rocchi e agguantare il terzo posto superando l’Atalanta. La Dea cade infatti con un fragoroso 5-0 in casa del Monza, firmato da Zito, Prinelli, Mento, Caccavo e Salducco, e scende in quarta posizione a pari merito con il Genoa, corsaro a Torino grazie allo 0-1 marcato Dimitrijevic. Ultimo incontro in programma quello tra il Parma e la Fiorentina, vinto dai ducali per 3-1 grazie a De Rinaldis, Agostinelli e Sementa, che hanno reso inutile la rete di Gori per la Viola.
Una classifica molto corta, con sette squadre in cinque punti, che renderà ancora più emozionante il turno infrasettimanale di mercoledì. Atalanta e Sassuolo si sfidano per blindare la post season, l’Inter riposa e così la Roma in trasferta a Genoa potrà accorciare a -2, con i rossoblu che però cercheranno a tutti i costi di raggiungere il quarto posto. Ma non è finita, perchè Lazio, Torino e Monza sono assolutamente in corsa, e nelle loro sfide contro Parma, Fiorentina e Milan tenteranno di far valere la propria ambizione.
(ITALPRESS).