Un nuovo bosco urbano al Campus Bio-Medico di Roma

ROMA (ITALPRESS) – Al Campus Bio-Medico si è tenuta la presentazione della nuova piantumazione nella riserva naturale di Decima Malafede nel quartiere di Trigoria a Roma, realizzata dal Campus Bio-Medico SpA, in collaborazione con Arbolia e il supporto di RomaNatura. “Si tratta di un progetto innovativo inserito in un più ampio programma di iniziative ambientali, didattiche e sociali, il Social Green Masterplan, che rinnova nei prossimi anni il processo di trasformazione virtuosa di questa zona periferica in un luogo più vivibile per il presente e per assicurare salute e benessere alle generazioni future – spiega Domenico Mastrolitto, direttore generale di Campus Bio-Medico SpA -. Un modello di sostenibilità e sviluppo, inteso come spazio di pubblica utilità ed ecologicamente inserito, per un ricongiungimento tra Uomo e Natura e per migliorare la qualità di vita di cittadini, studenti, dipendenti e pazienti del Policlinico. Vogliamo, inoltre, dedicare la piantumazione ai colleghi del Campus Bio-Medico per l’impegno profuso durante la pandemia: un gesto che guarda al futuro con speranza”.
Nell’area del Campus Bio-Medico sono state piantate complessivamente 3.680 piante di differenti specie arboree (farnetto, cerro, sughera, sorbo domestico, orniello, acero campestre, ontano nero, frassino ossifillo, pioppo bianco, pioppo nero, salice bianco), arbustive (sambuco, biancospino, fusaggine, sanguinello, pruno selvatico, ligustro, melo selvatico, ginestra comune) e autoctone.
All’evento, tra gli altri, hanno preso parte: l’assessore all’Ambiente di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi; la presidente del IX Municipio di Roma, Titti Di Salvo; il presidente di RomaNatura, Maurizio Gubbiotti; il direttore generale di Campus Bio-Medico SpA, Domenico Mastrolitto.
Presente anche uno stand dell’Arma dei Carabinieri della Biodiversità con l’obiettivo di educare i più giovani verso il rispetto dell’ambiente, attraverso attività esperienziali per i bambini.

“Questo nuovo progetto ci ha permesso di creare un importante ecosistema all’interno di una riserva naturale protetta, contribuendo a promuovere e salvaguardare la biodiversità dell’area – ha commentato Mario Vitale, presidente di Arbolia -. L’intervento di forestazione, realizzato con cura ed efficacia nel giro di pochi mesi, rappresenta il risultato di una collaborazione virtuosa tra Arbolia, Campus Bio-Medico, istituzioni locali e aziende sostenitrici, con il comune obiettivo di dare vita a un’iniziativa concreta e duratura nell’interesse dell’ambiente, del territorio e della comunità”.

Tra i sostenitori del progetto anche Palazzi Gas. All’evento di inaugurazione hanno preso parte anche Andrea Pagliai, Life Sciences Lead di Accenture Italia, e Nicola Marotta di T.EN Italy Solutions (gruppo Technip Energies). “Siamo orgogliosi di aver partecipato alla realizzazione di questo importante e innovativo progetto di rigenerazione urbana – ha detto Marotta -. Le aree individuate per gli interventi di forestazione sono vicine alla nostra sede di Roma e limitrofe al Campus Bio-Medico, centro di eccellenza per la cura della persona e polo di ricerca avanzata in biomedicina e bioingegneria. Da oltre 10 anni, in T.EN Italy Solutions (società del gruppo Technip Energies con sede a Roma) lavoriamo ogni giorno per rendere i nostri progetti più sostenibili sotto il profilo ambientale: la collaborazione ad un’iniziativa come questa rappresenta un ulteriore passo avanti in questa direzione”.
Con questo intervento, salgono a 22 le cinture verdi realizzate da Arbolia in Italia, di cui due in Lazio. Nei prossimi mesi la società benefit svilupperà iniziative in altri comuni, da Nord a Sud del Paese.

– foto ufficio stampa Italcommunications –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com