UE, MATTARELLA “SUI MIGRANTI GESTIONE COMUNE”

Atene - Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla XV Riunione informale dei Capi di Stato del Gruppo Arraiolos , oggi 11 ottobre 2019. (Foto di Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“Dobbiamo usare politiche di gestione comune, sostenibile naturalmente, ma senza la rimozione del problema. Senza una gestione comune l’Europa sarebbe travolta dal fenomeno nei prossimi decenni, e non solo i Paesi di primo ingresso”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando di immigrazione nel corso del 15° vertice informale dei Capi di Stato del Gruppo Arraiolos, ad Atene. Alla riunione prendono parte i presidenti di Bulgaria, Croazia, Estonia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Ungheria, Lettonia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia.
“Dobbiamo costruire degli strumenti per affrontare e governare insieme il fenomeno”, ha sottolineato il capo dello Stato, per il quale “è un dovere morale salvare vite umane, stroncando il traffico di esseri umani”.
(ITALPRESS)