Zelensky: “L’Europa deve svegliarsi e fermare Mosca”

IL PRESIDENTE DELL’UCRAINA VOLODYMYR ZELENSKY

KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – “Faccio appello a tutti gli ucraini, a tutti gli europei, a tutte le persone che conoscono la parola ‘Chernobyl’ e sanno quanti lutti e vittime ha causato l’esplosione alla centrale nucleare. E’ stata una catastrofe globale”. Lo ha detto il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, in un video pubblicato su Facebook, nelle prime ore dell’attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. “L’Europa deve svegliarsi ora”, ha detto Zelensky, rivolgendosi anche ai cittadini europei e spiegando che nella centrale di Zaporizhzhia “ci sono sei unità di potenza”. Il presidente ucraino ha anche riferito di aver parlato con alcuni leader, tra cui il presidente statunitense Joe Biden, il premier britannico Boris Johnson, il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.
“Nessuno Stato, eccetto la Russia – ha aggiunto Zelensky -, ha mai sparato contro le centrali nucleari. Per la prima volta nella nostra storia, nella storia dell’umanità, lo stato terrorista ha fatto ricorso al terrore nucleare”, ha affermato il presidente ucraino. “L’esercito russo – ha detto – deve essere fermato immediatamente”.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com