TRIS ATALANTA ALLA JUVE, OROBICI IN SEMIFINALE

Festeggia Bergamo, l’Atalanta torna ad esultare contro la Juventus. Allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia i bergamaschi guidati da Gasperini battono i bianconeri per 3-0 e conquistano l’accesso alla semifinale della Coppa Italia. S’interrompe il filotto negativo della ‘Dea’ che dopo 17 anni torna a sconfiggere la ‘Vecchia Signora’, prendendosi soprattutto una vera e propria rivincita sui bianconeri dopo le eliminazioni subite nelle ultime due edizioni. Una serata storta, invece, per la Juventus che al 27′ perde Chiellini per un problema fisico. Al suo posto entra un disattento Cancelo, assoluto colpevole nell’1-0 dei bergamaschi a firma di Castagne. Due minuti più tardi arriva il raddoppio con il solito Zapata, poi l’allontanamento di Allegri per proteste eccessive contro il quarto uomo a causa di un sospetto fallo dei bergamaschi a inizio azione. Nel secondo tempo i bianconeri provano a riaprire l’incontro ma sbattono più volte sul muro difensivo costruito dalla formazione di casa. Ronaldo non incide, Dybala delude e le sostituzioni non forniscono la giusta scossa a una squadra colpita nei primi 45 e affossata dal tris dei bergamaschi all’86’ con il secondo gol di Zapata: giunto alla diciassettesima rete nelle ultime dieci gare, per altro a segno ininterrottamente dal 3 di dicembre. L’Atalanta esulta e si gode una serata trionfale mentre la Juventus vede sfumare uno dei tanti obiettivi stagionali, nella prima sconfitta stagionale in campo nazionale.
(ITALPRESS).