TOSCANA: BANCO ALIMENTARE, CONSIGLIO REGIONALE DONA 200 MILA EURO

Si è svolta nella sede del Consiglio regionale la conferenza stampa di presentazione del progetto “Un aiuto concreto alle famiglie toscane”, attivato e promosso dal parlamentino toscano che ha deciso di devolvere i risparmi dell’Aula e i vitalizi dei consiglieri al Banco Alimentare della Toscana. In questa iniziativa il Banco ha trovato la collaborazione di Esselunga: insieme hanno assemblato migliaia di pacchi alimentari per le famiglie in difficoltà. Pomodori, omogeneizzati, pelati e altri prodotti a lunga conservazione per un totale di 176.354 chili di alimenti consegnati a più di 16.200 famiglie tra quelle che si rivolgono a strutture caritatevoli convenzionate con il Banco. La distribuzione iniziata a maggio e terminerà tra poche settimane. “Siamo davvero contentissimi per questo aiuto – dice Leonardo carrai, presidente del Banco Alimentare della Toscana – ci auguriamo che possa diventare un progetto stabile e ringraziamo fin da ora il Consiglio regionale ed Esselunga”. Proprio il Consiglio ha destinato 200 mila euro a questa iniziativa presentata dal consigliere Jacopo Alberti della Lega Nord e sposato fin dall’inizio dal presidente Eugenio Giani e da tutta l’Aula del palazzo del pegaso.

“Orgoglio di questa iniziativa – afferma Alberti – Abbiamo dimostrato che se la politica si unisce riesce a raggiungere traguardi importanti”. “Fiero che il Consiglio tutto abbia aderito a questo progetto per i nuclei che hanno difficoltà. Oggi si può parlare di buona politica”, il commento di Eugenio Giani.