SUBARU XV E-BOXER, IL CROSSOVER IBRIDO

Subaru XV diventa ibrido. Il Suv-crossover, presentato nel 2011 e commercializzato nel 2012, mantiene le sue caratteristiche anche nella versione e-Boxer, la nuova ibrida della Casa nipponica e monta un motore e-boxer da 2.0L ed eroga una potenza di 150 CV con una coppia massima di 194 Nm. A questo, si affianca un motore elettrico da 12,3 kW e 16 CV con una coppia massima di 66 Nm. Entrambi i motori, termico ed elettrico, sono abbinati ad un cambio automatico CVT a variazione continua Lineartronic appositamente sviluppato per la versione ibrida. Questo cambio supporta la trazione integrale permanente Symmetrical AWD con ripartizione attiva della coppia, ed è stato ottimizzato per ridurre i consumi, mantenendo invariata l’accelerazione. Subaru XV e-Boxer si comporta come una Full Hybrid, pur essendo omologata Mild Hybrid, perché è in grado di sfruttare l’energia per percorrere autonomamente una distanza di non oltre 1,5 km con una velocità entro i 40 km/h.

La nuova Subaru XV e-Boxer è più efficiente in termini di consumi e dal punto di vista delle emissioni. Infatti, la Casa parla di una riduzione dei consumi di carburante fino all’11% rispetto alla versione benzina 2,0L, adeguando ovviamente lo stile di guida alle caratteristiche di una vettura ibrida. I tempi di ricarica sono abbastanza veloci se si pensa che basta fare una discesa di cinque minuti per avere una ricarica completa. Infatti, in fase di rilascio dell’acceleratore, ma ancora di più quando il pilota preme sul pedale del freno, il motore elettrico funziona come un generatore di corrente provvedendo alla ricarica delle batterie. Trasformando l’energia cinetica della vettura in energia elettrica, contribuisce al suo rallentamento con quella che viene definita appunto come “frenata rigenerativa”. Da 0 a 100 in 10,7 sec. per una velocità massima di 193 km/h, in condizioni particolari di fondo stradale, quando le tarature standard del sistema potrebbero pregiudicare la trazione, il pilota può attivare la funzione X-MODE, di serie su tutti gli allestimenti.

In condizioni normali il sistema non è in funzione ed il pilota può attivarlo agendo su un tasto posto sul tunnel centrale. Larga 180 cm, lunga 446 cm e alta 159 cm, la nuova ibrida della Casa nipponica modifica la distribuzione dei pesi con una percentuale di peso spostata verso il posteriore, bilanciando di più la vettura rispetto a prima. Rispetto alle altre ibride ha una capacità di traino più alta di 1.270 kg. Tra le novità, il sistema Subaru EyeSight, di serie su tutti gli allestimenti composto da due telecamere stereo a colori, poste nella parte superiore del parabrezza, in grado di monitorare continuamente ciò che si trova davanti alla vettura. Supportati dall’EyeSight intervengono ulteriori ausili quali Lead Vehicle Start, Alert, Adaptive Cruise Control, Pre-Collision Throttle Management, Pre-Collision Braking System, Lane Sway e Departure Warning, Lane Keep Assist.

La Casa delle Pleiadi guarda al futuro con ottimismo con dei piani precisi: infatti, entro il 2030 almeno il 40% delle vendite globali Subaru sarà composto da veicoli elettrici (EV) o ibridi (HEV), entro il 2035 le tecnologie di elettrificazione saranno applicate a tutti i veicoli Subaru venduti in tutto il mondo ed entro il 2050 l’idea è di ridurre le emissioni medie di CO2 di nuovi veicoli venduti in tutto il mondo del 90% rispetto ai livelli del 2010. Subaru XV e-Boxer è disponibile in tre allestimenti: Style (32.500 euro), Style Navi (34.000 euro) e Premium (36.500 euro). Il lancio in concessionaria è previsto per il 1° febbraio.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com