OROSCOPO
martedì 17 settembre 2019

RANIERI "TRE PARTITE E MIO LAVORO QUI SARÀ FINITO"

10 maggio 2019

Era disposto ad andare a prendere Antonio Conte a Fiumicino, ma non sarà l'ex ct azzurro a sostituire Claudio Ranieri. "Devo andare a prendere qualcun altro?", ci scherza su in conferenza stampa l'allenatore della Roma. Una battuta prima di spiegare che non c'è alcuna possibilità che resti alla guida dei giallorossi. "Sono venuto qui perchè la Roma mi ha chiamato e da tifoso ho accettato con entusiasmo e volontà, ma finito questo torneo finisce il mio lavoro - ha spiegato Ranieri -. Quando ho firmato sapevo di essere venuto in un momento di bisogno della mia squadra del cuore". Conte magari un giorno arriverà, ma non adesso perchè ha spiegato che non ci sono le condizioni che ritiene indispensabili. "La Roma è un bene inestimabile, logico che mi senta di promuovere la mia squadra del cuore", il commento di Ranieri che non avrebbe dubbi nel consigliare la panchina giallorossa ai migliori colleghi. Domenica la sfida contro la Juventus, Ranieri vuole vedere i suoi "determinati, concentrati, sappiamo benissimo che abbiamo perso una buona chance per la Champions a Genova. Ora è importante far vedere ai nostri tifosi una reazione d'orgoglio. Sono arrivato qui sapendo che era difficile, ma siamo lì e non dobbiamo lasciare nulla di intentato, la cosa principale è non avere nessun rammarico, dare il massimo e poi tirare le somme". Per il futuro e per colmare il gap con la Juventus, Ranieri ha una ricetta che va al di là delle questioni tecniche. "Come top club la Juventus è un grandissimo punto di riferimento e credo che per la Roma sia vitale avere lo stadio di proprietà, una volta fatto questo potrà cominciare la rincorsa, ma senza lo stadio avrà grosse difficoltà".
(ITALPRESS).


Share |



LEADER ITALIANA DELL’INFORMAZIONE SPORTIVA
Ogni giorno Italpress fornisce un notiziario aggiornato in tempo reale con circa 300 news, servizi e approfondimenti su tutte le discipline, comprese quelli “minori” che le agenzie tradizionali non trattano. La qualità editoriale è altissima, i plus esclusivi: la cronaca, il commento e i tabellini completi di tutte le partite diurne e notturne entro 15 minuti dal fischio finale.

TUTTI GLI SPORT
Calcio, Formula 1, moto, ciclismo, basket, tennis, volley, rugby, nuoto e pallanuoto, pallamano. Ma anche atletica, boxe, baseball, canottaggio, golf, ginnastica, judo, karate, lotta, scherma, equitazione, sci, pattinaggio su ghiaccio, tiro con l’arco, vela.

OGNI GIORNO
Un notiziario quotidiano sul Campionato e le squadre di calcio di serie A, le principali notizie sulla serie B, eventi e curiosità fino alla D, tabellini di calcio della serie A, B, Prima e Seconda Divisione e serie D, risultati, classifiche, formazioni, prossimi turni e calendari di tutte le manifestazioni sportive.

EVENTI
Una rete di inviati segue regolarmente tutte le trasferte della Nazionale in Italia e all’estero, i Campionati di serie A e B, Olimpiadi, Mondiali, Europei, Giro d’Italia e Tour de France, Coppa Davis. I servizi speciali sono forniti senza costi aggiuntivi per gli abbonati.

GRANDI FIRME
Le principali attività sportive e i grandi eventi vengono sottolineati quotidianamente dalla penna di noti opinionisti del giornalismo e del mondo sportivo italiano.

GOSSIP
Il “dietro le quinte” di tutti gli sport: curiosità dagli spogliatoi e dalle panchine, esoneri e infortuni, indiscrezioni dai centri di potere, incontri e trattative, love story dei campioni.

I PLUS ITALPRESS POLITICA & SPORT
Tutte le connessioni tra il Potere e lo sport. Direttamente dai “palazzi” delle federazioni, notizie fresche e indiscrezioni sulle decisioni, le leggi e le direttive che governano lo sport agonistico e federale. Interviste, opinioni e interventi dei personaggi che contano.

BUSINESS & SPORT
Tutto ciò che collega lo sport all’economia italiana e mondiale. Quotazioni in Borsa delle squadre sportive, sponsorizzazioni, calciomercato. Dati, cifre, movimenti, contratti.