Si conclude allenamento Nazionali olimpica e paralimpica spada

TIRRENIA (ITALPRESS) – Le due “Ross” corrono insieme verso palestra: Fiamingo in piedi, Pasquino in carrozzina. Sorridono, scherzano, il tempo di scaldarsi. Poi si va in pedana, giù la maschera e si fa sul serio. La “Ross” olimpica si siede, a giusta da distanza dalla compagna-avversaria, non potrà “scappar via” e sciogliere misura, per sottrarsi alle stoccate della “Ross” paralimpica dovrà lavorare di parata e risposta, trovare un tempo ancor più complesso di quello ch’è abituata a cercare. Le due spadiste sono in guardia, il coordinatore delle Nazionali Paralimpiche azzurre Dino Meglio sta per dar loro l'”A voi”, mentre a pochi metri Edo Giordan e Gabriele Cimini cominciano ad “affrontarsi” disarmati. Edo con la sua protesi sfida Gabriele anche in piedi, e pure qui alla pari perchè ognuno ha la propria bottiglietta d’acqua: è un improvvisato assalto a colpi di gavettoni, e va da sè che durerà meno d’un match alle cinque stoccate, ma sarà ugualmente divertente. Sono due cartoline, e non le uniche, dell’allenamento integrato delle Nazionali Olimpica e Paralimpica di spada, dirette rispettivamente dai commissari tecnici Dario Chiadò e Francesco Martinelli, in corso fino a domani a Tirrenia. E’ il primo degli appuntamenti fortemente voluti dal Consiglio Federale della Federazione Italiana Scherma per permettere agli atleti olimpici e paralimpici delle tre armi – seguiranno infatti anche i ritiri di fioretto e sciabola – di preparare fianco a fianco i prossimi impegni internazionali.

Allegria, sorrisi, entusiasmo. Il clima è magico, e però si lavora sodo. Tutti insieme. Lo “scambio” tra le due specialità della scherma, del resto, non è soltanto indiscutibilmente affascinante ma anche prezioso dal punto di vista tecnico. Un reciproco arricchimento che dà modo d’immaginare che questi appuntamenti diventino una piacevole costante. Atleti olimpici e paralimpici in un unico allenamento, come del resto già accade in tantissime sale schermistiche italiane.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com