Scattano ad Arbatax i Mondiali di pesca in apnea

NUORO (ITALPRESS) – Si sono ufficialmente aperti i Mondiali di pesca in apnea maschile (32^ edizione) e femminile (prima edizione). Teatro della cerimonia inaugurale, preceduta dalla sfilata delle delegazioni in Via Lungomare, ad Arbatax (Sardegna), è stato il Piazzale Rocce Rosse: una location davvero meravigliosa e autentico fiore all’occhiello di questo piccolo e delizioso borgo marinaro situato nel cuore della costa ogliastrina. I team intervenuti ad Arbatax per questa doppia competizione iridata, organizzata dalla Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato) in collaborazione con la ASD Scuola Apnea Sardegna, sono in tutto 26, 19 maschili e 7 femminili, in rappresentanza di Bulgaria, Cile, Croazia, Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Perù, Portogallo, Spagna, Stati Uniti, Ruf, Sudafrica, Tahiti, Tunisia, Turchia, Ucraina e Uruguay. L’Italia prenderà parte, con le rispettive nazionali, a entrambi i Mondiali. I due team azzurri, guidati dal capo delegazione Alessandro Congedo e dal dt Marco Bardi, sono così composti:
SQUADRA NAZIONALE MASCHILE
Atleti titolari: Cristian Corrias, Giacomo De Mola, Dario Maccioni; Riserva: Luigi Puretti; Assistenti: Angelo Ascione, Alfonso Cubicciotto, Stefano Claut, Rocco Cuccaro, Gian Franco Loi, Valerio Losito, Claudio Marconcini, Nicola Strambelli;
SQUADRA NAZIONALE FEMMINILE
Atlete titolari: Maria Fanito, Alice Ferrari, Tiziana Martinelli; riserva: Cinzia Assunta Cara; assistente: Alessandra Totaro.
(ITALPRESS).