Sassuolo-Salernitana 5-0, Caputi prima donna arbitro in A

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Seconda vittoria di fila per il Sassuolo che supera 5-0 la Salernitana al Mapei Stadium e rilancia le sue ambizioni di classifica. Apre Laurientè che conclude una bella azione corale, poi il raddoppio di Pinamonti su rigore concesso dal direttore di gara Maria Sole Ferrieri Caputi, la prima donna arbitro nella storia del calcio italiano. Nella ripresa chiudono i conti Thorstvedt, Harroui e Antiste. Dionisi, non potendo ancora contare su Berardi, cambia diversi interpreti del suo 4-3-3 lanciando il tridente composto da Ceide, Pinamonti e Laurientè. A centrocampo c’è Thorstvedt, in difesa confermata la coppia centrale Erlic-Ferrari. Dall’altra parte Nicola ritrova Lovato, che ha vinto il ballottaggio con Gyimber. In avanti la coppia titolare formata da Dia e Piatek. Pronti via e il match è subito piacevole, con un’occasione per parte: ci prova Pinamonti per i neroverdi con una conclusione sbilenca, rispondono i granata con un buon cross di Candreva sul quale, però, nessuno riesce ad avventarsi. La gara si sblocca al 12′: Laurientè punta Bronn e si sposta il pallone su destro lasciando partire una perfetta conclusione che bacia il palo e va in rete. Quattro minuti dopo il Sassuolo sfiora il raddoppio con Thortsvedt, ma Sepe e attento e respinge.
La Salernitana si riaffaccia avanti al 24′ con Dia che però non riesce a superare Consigli. I neroverdi sono più vivaci e al 31′ vanno ancora vicini al gol del doppio vantaggio con Laurientè che si invola tutto solo verso l’area ma poi perde il tempo della giocata e vanifica quanto di buono fatto. Era questione di tempo per la squadra di Dionisi che trova il 2-0 al 39′ con un rigore procurato da Ceide (fallo di Maggiore) e trasformato da Pinamonti (secondo gol in campionato, poi costretto a restare negli spogliatoi per un fastidio). Nella ripresa Nicola mette dentro Bradaric e Radovanovic, nel Sassuolo dentro Alvarez. Al 53′ i neroverdi calano il tris con Thorstvedt (primo gol in A)spazzando via qualsiasi tipo di speranza per la Salernitana. Il Sassuolo gioca bene: al 76′ cala il poker con Harroui e al 92′ la cinquina con Antiste. E’ festa al Mapei.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com