Sardegna, il Comune di Villamassargia in zona rossa

CAGLIARI (ITALPRESS) – “Si rende noto che a causa dell’espansione dei focolai da coronavirus-covid 19 all’interno della comunità di Villamassargia, al fine di attivare concrete misure di contenimento è stata emessa l’ordinanza sindacale n. 42/2021 che dispone l’istituzione della zona rosa nel territorio di Villamassargia dal 5 a 14 ottobre”. Così la sindaca Debora Porrà comunica sul sito istituzionale del Comune di Villamassargia, nel Sud Sardegna, l’istituzione della massima restrizione prevista dalle misure anti contagio. Nonostante i numeri sull’emergenza pandemica nell’Isola indichino un’incidenza molto bassa e sotto controllo, il focolaio di 34 contagiati nel piccolo centro di 3500 abitanti impone provvedimenti drastici. Dunque coprifuoco dalle 22 alle 5, mascherine anche all’aperto e chiusura di tutti i possibili luoghi di assembramento come gli esercizi commerciali, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, edicole e tabacchi. Consentiti gli spostamenti per la didattica in presenza e per gli interventi necessari alla tutela delle produzioni vegetali e degli animali. Oltre alle prescrizioni di chiusura previste dalla zona rossa la sindaca ha anche disposto lo screening di massa da parte della ATS Sardegna di Carbonia. (ITALPRESS).