Sardegna, dalla Regione oltre 7 mln per i lavoratori in stato di crisi

CAGLIARI (ITALPRESS) – E’ stato pubblicato il bando – previsto dalle Legge Regionale 22 del 23 luglio 2020 – per la concessione di contributi a favore di lavoratori in stato di crisi occupazionale, che, come sottolinea l’assessore regionale del Lavoro, Alessandra Zedda, “a causa dell’emergenza sanitaria in corso rischierebbe di aggravarsi e potrebbe comportare l’eventualità di povertà e di esclusione sociale. Le azioni messe in campo dalla Regione mirano a contrastare questa grave situazione”. L’Avviso pubblico è rivolto a lavoratori ex Sardinia Green Island, Keller, Vesuvius, Ottana Polimeri e Ottana Energia e S&B Olmedo, già cessati dagli ammortizzatori sociali o in cessazione entro il 2020 e lavoratori ex Sittel ed ex Unilever.
Gli interventi previsti si inquadrano nel complesso delle iniziative poste in essere dalla Giunta Solinas in risposta alla crisi economica derivante dall’epidemia del Coronavirus. Nello specifico, i lavoratori potranno fruire di un contributo economico per emergenza Covid-19 da corrispondere una tantum per metà del contributo complessivo spettante a ciascun beneficiario, per il periodo da maggio ad agosto 2020. La procedura è a sportello, in base all’ordine cronologico di arrivo/invio a sistema delle domande complete e correttamente compilate, sino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili pari complessivamente a 7 milioni e 150 mila per l’anno 2020.
(ITALPRESS).