Sardegna, Antitrust sanziona caseifici, Donato “Pastori avevano ragione”

COOPERATIVA LATTERIA VIPITENO LATTE ADDETTO ADDETTI ALLEVATORE ALLEVATORI LATTIERA CONTENITORE

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha sanzionato alcuni caseifici sardi per pratiche sleali nei confronti dei pastori della regione. “I pastori sardi avevano ragione, le problematiche legate al prezzo del latte sono legate a comportamenti non corretti del comparto industriale. La decisione dell’Antitrust a favore dei pastori che sanziona i principali caseifici della Sardegna per pratiche sleali è un fatto positivo che mi auguro servirà da monito anche per i prossimi anni”, afferma Francesca Donato, europarlamentare della Lega commentando le multe comminate dall’Antitrust. “Le condotte contestate ai caseifici – spiega Donato – vertono essenzialmente sulle inique condizioni di acquisto imposte ai venditori del latte della mungitura dell’annata 2018/2019. Assenza di contratti, preventivi e offerte industriali palesemente sfavorevoli hanno determinato una situazione di vera e propria vessazione della categoria degli allevatori. Mi auguro che questo intervento dell’Antitrust a favore dei pastori sardi cambi decisamente il quadro specie in contesto come quello attuale dove anche la crisi determinata dalla pandemia fa sentire i suoi terribili effetti”, conclude la parlamentare europea della Lega.

(ITALPRESS).