SANDRUCCI TRIONFA A VALLELUNGA E BISSA TITOLO

Per Gustavo Sandrucci non poteva esserci finale migliore. Sulla pista di casa il campione in carica del Mini Challenge conquista la pole position, vittoria in gara 1, vittoria in gara 2 e si conferma, per il secondo anno, campione della serie monomarca targata Mini. Il viterbese della Maldarizzi Automotive by Melatini Racing, in gara 1 approfitta della partenza dal palo e rimane al comando per tutta la durata della gara. Competizione divisa in due dall’incidente, fortunatamente senza conseguenze, che nel corso del primo giro coinvolge Bencivenni (AD Motor By CAAL Racing), Rogari (Reggio Motori By Dinamic Motorsport) e Calgaro (Ceccato Motors by C.Z.Bassano R.T.), fuori dopo un brutto impatto alla curva dei Cimini. Bandiera rossa per consentire la rimozione delle tre vetture e alcuni giri dietro la safety car prima che Sandrucci , con la vettura di Maldarizzi Automotive by Melatini Racing, possa finalmente lanciarsi verso la vittoria numero 4 in campionato.

Alle sue spalle taglia il traguardo il suo compagno di squadra Paolo Maria Silvestrini (Emmeauto By Melatini Racing), con la MINI John Cooper Works Challenge PRO di Emmeauto by Melatini Racing. Non riesce ad andare oltre al terzo gradino del podio Ivan Tramontozzi (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology), sempre tra i protagonisti del MINI Challenge con la vettura di Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology. Il podio di gara 1 rispecchia la situazione di classifica con Sandrucci (Maldarizzi Automotive by Melatini Racing) lanciato verso il secondo titolo e con Silvestrini (Emmeauto By Melatini Racing) e Tamontozzi (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology), appaiati alle sue spalle, ma distanti dal leader. Nella top 5 di gara 1 chiudono Roberto Gentili (M.Car by AC Racing Technology) ed Eduino Menapace (Auto Ikaro by AC Racing Technology).

In gara 2 arriva il capolavoro di Gustavo Sandrucci che, partito dalla quarta fila e dopo un contatto con il suo compagno di squadra Silvestrini (Emmeauto By Melatini Racing), si ritrova a dover recuperare posizioni su posizioni. E così avviene con Sandrucci (Maldarizzi Automotive by Melatini Racing) che risale in classifica fino alla terza piazza alle spalle di Alessio Alcidi (MINI Roma By CAAL Racing) ed Eduino Menapace (Auto Ikaro by AC Racing Technology), in lotta per la leadership. I due, però, pressati alle spalle dal campione in carica, vanno in ghiaia all’uscita della Esse di Vallelunga e Sandrucci ringrazia, prendendosi la prima posizione e chiudendo la gara davanti a Roberto Gentili (M.Car By AC Racing Technology) e Filippo Maria Zanin (L’Automobile by Progetto E20). Anche in gara 2 è la bandiera rossa a fermare il tempo con l’incidente che coinvolge Silvia Simoni (Scuderia Angelo Caffi By CAAL Racing) e Filippo Cestaro (AC Racing Technology) che costringe la direzione di gara ad interrompere la sfida ad un giro dal termine.

Sandrucci festeggia il titolo 2019, mentre Gentili (M.Car By AC Racing Technology) e Zanin (L’Automobile By Progetto E20) salgono sul podio davanti a Pasquali (CAAL Racing) e Silvestrini (Emmeauto By Melatini Racing) che chiudono la top 5 di gara 2. Tra le Mini John Cooper Works Challenge Lite perde la leadership Filippo Bencivenni (AD Motor By CAAL Racing), coinvolto nel brutto incidente di gara 1 e impossibilitato a prendere parte a gara 2. Al comando sale Diego Di Fabio (Car Point by AC Racing Technology), vincitore in gara 1 davanti ad Andrea Tronconi (Cascioli by Melatini Racing) e Nicola Gonnella (AC Racing Technology), e terzo in gara 2 alle spalle di Andrea Tronconi (Cascioli By Melatini Racing) e Silvia Simoni (Scuderia Angelo Caffi by CAAL Racing).

Unica rappresentante femminile in gara in questo Campionato, ed una delle poche in un ambiente prevalentemente maschile, Silvia Simoni (Scuderia Angelo Caffi By CAAL Racing) – studentessa romana classe 2001 – che ha già mostrato bravura e grinta nelle sue precedenti esperienze ispirando tutte le giovani donne che si avvicinano al mondo del Motorsport e che continua a farlo nel corso del Campionato Mini Challenge in cui si sta misurando con avversari di provata esperienza. L’ultimo atto del Mini Challenge 2019 andrà in scena il 19 – 20 ottobre nel Tempio della Velocità di Monza.