Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

IL PARLAMENTARE BRITANNICO DAVID AMESS ACCOLTELLATO E UCCISO

LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei paramedici, Amess è deceduto mentre riceveva le prime cure del caso sul posto. Il fatto è avvenuto intorno alle 12, ora di Londra, dato che la chiamata per i soccorsi è arrivata alle 12:05. Sono ancora ignote le ragioni del folle gesto e al momento le forze dell’ordine non hanno escluso nessuna pista, tanto che l’unità antiterrorismo sta partecipando attivamente alle prime indagini.
Amess aveva incontrato la persona che lo ha poi ripetutamente pugnalato per quello che viene chiamato nel Regno Unito un “advice surgery” ovvero un incontro privato con un elettore del suo distretto, una pratica piuttosto comune per i deputati britannici, che ci tengono a mantenere un rapporto molto stretto con i loro elettori.
Una procedura che però si sta rivelando pericolosa. Cinque anni la deputata laburista ed europeista Jo Cox fu uccisa da un estremista di destra proprio poco prima di iniziare uno di questi meeting programmati.
Grande cordoglio nel mondo politico britannico per l’accaduto. Il vice primo ministro Dominic Raab ha ricordato il collega di partito Amess come “un politico appassionato e dal grande cuore”. Eguali messaggi sono arrivati anche in rappresentanza dello schieramento laburista, da parte del partito liberal-democratico e dal primo ministro scozzese Nicola Sturgeon. Anche gli ex premier Theresa May, John Major e Tony Blair, quest’ultimo che ricorda di “essere entrato in Parlamento nello stesso anno di David, il 1983”, hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia. Amess lascia la moglie e cinque figli.
(ITALPRESS).