PICCHIATO A MORTE DA BABY GANG, 8 FERMI A TARANTO

Con l’accusa di tortura e sequestro di persona la polizia di Taranto ha fermato 8 persone, tra cui sei minorenni, ritenute responsabili della morte di Antonio Cosimo Stano, il 65enne pestato da una baby gang e deceduto lo scorso 23 aprile all’ospedale Giannuzzi di Manduria. Appartenenti alla cosiddetta “Comitiva degli Orfanelli”, sono a vario titolo indiziati in concorso dei reati di tortura, danneggiamento, violazione di domicilio e sequestro di persona aggravati. I fermi fanno seguito alle indagini condotte dalla procura di Taranto, guidata da Carlo Maria Capristo, e della procura per i Minorenni, guidata da Pina Montanaro.