Pecoraro Scanio “Ristoranti siano ambasciatori del vero Made in Italy”

ROMA (ITALPRESS) – “I ristoranti e le pizzerie veramente italiani nel mondo sono i migliori ambasciatori del vero Made in Italy contro AgroPirateria e fakefood. L’Italia deve valorizzare questa risorsa e fornire strumenti per riconoscere e promuovere le eccellenze del nostro agroalimentare “l’ha dichiarato l’ex ministro dell’agricoltura Alfonso Pecoraro Scanio promotore con Jimmy Ghione della campagna #NoFakeFood, che, oggi pomeriggio, in diretta web nell’ambito della 5 settimana della cucina italiana nel mondo, insieme a Fabrizio Capaccioli di Asacert rilanciano la campagna #noFakeFood e per la difesa dei patrimoni Unesco di Dieta mediterranea e Arte del Pizzaiuolo.
Saranno collegato dal Mondo i ristoranti Marco Barbieri, Da Marco, a Shanghai in Cina. Maurizio Peccolo, PastoFresCo, S. Pietroburgo in Russia. Domenico Cannizzaro, Gambero Rosso a Eibelstadt in Germania. Mario D’Azzeo, Le Terre del Sud a Nizza, in Francia. Salvatore Di Maio, Rosanero, da Manchester, in Inghilterra. Fabrizio Schenardi, Ravello al Four Seasons a Orlando, in Florida negli USA. Interverranno tra gli altri anche Antonello Deriu dirigente del Ministero Esteri e Alessandro Circiello portavoce nazionale della Federazione italiana Cuochi.
(ITALPRESS).