Papa “Rispettiamo e promuoviamo sempre la vita”

Italy, Rome, Vatican,22/06/01. Pope Francis leaves at the end of weekly general audience in St. Peter's Square. Papa Francesco esce al termine dell'udienza generale settimanale in Piazza San Pietro. Photograph by Massimiliano MIGLIORATO / Catholic Press Photo (ROME - 2022-06-01, ©Massimiliano MIGLIORATO/CPP / ipa-agency.net) p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi vi propongo tre sfide. La prima è non sprechiamo il dono che noi siamo. Ciascun uomo e donna è ricco di talenti e dignità, amato da Dio. Quando una persona si lascia andare spreca se stessa”. Lo ha detto Papa Francesco durante l’Angelus a Piazza San Pietro. “La seconda è quella di non sprecare i doni che abbiamo, perchè nel mondo non vada spracato un terzo della produzione totale alimentare, mentre c’è gente che muore di fame. “La terza sfida – conclude il Pontefice – è quella di non scartare le persone, perchè la cultura odierna dice ‘ti uso finchè mi servì, e così si trattano i piu fragili, i bambini non ancora annati, gli anziani, i disagiati. Rispettiamo e promuoviamo sempre la vita”. Papa Francesco ha poi rivolto un appello perchè riprenda il dialogo di pace tra israeliani e palestinesi. “Sono addolorato per le notizie che arrivano dalla Terra Santa, in particolare per la morte di dieci palestinesi, tra cui una donna, in una azione anti terrorismo degli israeliani dopo quanto successo venerdì con la morte di sette ebrei che sono stati uccisi da un palestinese” dice il Santo Padre. “La sfilata di morte che si registra giorno dopo giorno porta a chiudere la speranza di fiducia tra i due popoli, e per questo faccio un appello ai due governi e alla comunità internazionale a cercare il dialogo e una ricerca sincera della pace”.

Foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com