PALERMO È VERDE, AL VIA NO SMOG MOBILITY 2019

Mercoledì 16 ottobre Palermo si colorerà di verde per all’avvio di No Smog Mobility, la rassegna sulla mobilità sostenibile in programma in fino a giovedì 17 ottobre. Molte le presenze legate alle case costruttrici di veicoli e componenti, con esperti e giornalisti del settore, associazioni di categoria e professionisti. Sede dei lavori sarà anche quest’anno il Dipartimento di Ingegneria (Edificio 7 di viale delle Scienze, aula Capitò) per conoscere le ultime novità sulla mobilità del futuro. L’università di Palermo è infatti la prima in Italia ad avere avviato un corso di laurea in e-mobility, a testimoniare la necessità di formare i nuovi ingegneri sulla mobilità sostenibile, elettrica e a ridottissimo impatto ambientale. Un dovere non solo di tutte le case automobilistiche e di tutte le aziende direttamente collegate, ma anche dell’istruzione pubblica che deve stare al passo con le professioni del futuro.

Mercoledì 16, ore 16,30, la conferenza “Nuovi piani regolatori e nuove forme di mobilità: come cambiano le città con la mobilità condivisa”, in cui si discuterà delle città del futuro, della mobilità condivisa e del ruolo dell’urbanistica per uno sviluppo sostenibile. Mercoledì si conosceranno inoltre i nomi dei vincitori dei “Green Prix”, i premi assegnati dall’organizzazione alle case che si sono contraddistinte per le migliori “idee e soluzioni a favore della mobilità sostenibile”.Giovedì 17, dopo la cerimonia di piantumazione degli alberi, il premio assegnato ogni anno ai vincitori dei Green Prix, e che andranno ad infoltire gli altri 90 già piantati negli anni precedenti in viale delle Scienze, si avvieranno i lavori convegnistici con tre temi fondamentali: “Zero emissioni, condivisione, autonomia: i veicoli, i sistemi, i servizi”, “Qualità dell’aria: è tutta colpa del diesel?” e “Sicurezza attiva e passiva: lo stato dell’arte”, con una sessione rivolta al pubblico. Durante la due giorni sarà inoltre possibile conoscere gli ultimi modelli delle case auto partecipanti alla manifestazione ed effettuare dei test drive all’interno della città universitaria.

La manifestazione, organizzata dall’agenzia di stampa Italpress e dal periodico Sicilia Motori grazie al supporto di numerosi partner è riconosciuta come evento formativo dagli ordini degli Architetti, dei Giornalisti e degli Ingegneri.