Nasce il fondo per sostenere i calciatori senza stipendio

Db Bari 01/09/2016 - amichevole / Italia-Francia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Gianni Infantino

La Fifa e la FifPro, il sindacato mondiale dei giocatori, hanno raggiunto un accordo per dar vita ad un Fondo Fifa per i giocatori di calcio che mira a fornire un sostegno finanziario per quei calciatori che non sono stati pagati e non hanno alcuna possibilità di ricevere il salario concordato con i rispettivi club. La Fifa ha stanziato 16 milioni di dollari (poco più di 14,6 milioni di euro) per il fondo fino al 2022 in seguito ad un rilevante numero di report per l’occupazione della FifPro che hanno attestato la proliferazione di casi di mancato pagamento degli stipendi di giocatori in tutto il mondo. L’accordo, che entrerà in vigore il prossimo 1° luglio, prevede anche la costituzione di un comitato di sorveglianza composto dai rappresentanti Fifa e FifPro per elaborare, valutare e agire in merito alle domande di sovvenzioni, con importi che non copriranno l’intero ‘dovuto’ ma che andranno a costituire una importante rete di sicurezza. “Questo accordo e il nostro impegno ad aiutare i giocatori in una situazione difficile mostrano come interpretiamo il nostro ruolo di organo di governo del calcio mondiale – ha commentato il presidente della Fifa, Gianni Infantino – Siamo qui anche per entrare in contatto con chi ha bisogno, soprattutto all’interno della comunità calcistica, a cominciare dai giocatori, che sono le figure chiave nel nostro sport”.
(ITALPRESS).