Mondiale di Big Game a Pesaro, Italia con due squadre

ROMA (ITALPRESS) – L’attesa è ormai terminata, mancano infatti poche ore al grande appuntamento con il Campionato Mondiale di Big Game in programma dal 18 al 25 settembre a Pesaro. La Fipsas in collaborazione con il Club Nautico Pesaro organizza la 29esima edizione del Mondiale di questa spettacolare disciplina di pesca in mare dalla barca, che vedrà la partecipazione di 16 equipaggi in rappresentanza di 9 nazioni: Croazia, Francia, Germania, Messico, Portogallo, Principato di Monaco, Slovenia, Spagna e Italia. La nazionale italiana di Big Game guidata da Mirko Eusebi e Franco Bellini si presenta a questo importante evento con 2 squadre, la prima composta da Gianluca Bonora, Fabrizio Fabbri, Marco Boccafoglia e Marco Eusebi, la seconda con Antonio Panico, Pasquale Scotto di Luzio, Matteo Giudicelli e Daniele Lambertini. A supportare le squadre italiane i dirigenti federali Antonio Fusconi, Stefano Sarti e Alfredo Benzi. Gli azzurri avranno gli occhi puntati addosso e ci terranno particolarmente a fare bene in casa. Si parte domenica 19 settembre con la cerimonia d’apertura che si terrà presso il centro di Pesaro con inizio alle 17.30. Si entrerà nel vivo della gara martedì 21 con la prima delle tre manche previste dal regolamento internazionale della Fips Mer(Federazione Internazionale Pesca Sportiva in Mare). “Organizzare, in questo momento storico, una competizione di tale importanza, di rilievo internazionale, non è certo cosa facile, pertanto ringrazio vivamente la disponibilità e la sensibilità dimostrata dagli organizzatori e dagli enti territoriali nell’accogliere questo impegno – spiega il presidente Fipsas, Ugo Claudio Matteoli – Ringrazio caldamente anche tutti gli atleti e le nazionali che hanno aderito e che ancora una volta testimoniano l’importanza dello sport come motore a livello sociale. In quanto presidente a livello nazionale ed internazionale di una federazione sportiva sono, pertanto, onorato di ospitare e supportare il 29° Campionato del Mondo di Big Game, accogliendo la forte richiesta degli atleti e delle società di continuare a svolgere il loro sport preferito, tanto più uno sport come la pesca che si svolge all’aria aperta e che comporta un bassissimo rischio di contagi”. Così Francesco Galeppi, presidente del Club Nautico Pesaro: “Il nostro club si è cimentato fin dai primi anni ’80 nell’attività agonistica di pesca in drifting al tonno rosso conseguendo importanti risultati in ambito nazionale ed internazionale e divenendo, sempre più, un riferimento sportivo e ricreativo per le generazioni che negli anni lo hanno animato. Mi auguro che l’impegno da noi profuso nell’organizzazione dell’evento regali a tutti i partecipanti indimenticabili giornate all’insegna dello Sport e dell’Amicizia”.
(ITALPRESS).