Matteoli “Per la Fipsas 2021 un anno di ripartenza”

ROMA (ITALPRESS) – “Il 2021 è stato, come per molti, un anno di ripartenza. Gran parte delle persone ha, infatti, finalmente potuto riprendere le proprie attività sportive e ciò si evidenzia chiaramente osservando il numero di Società che nel 2021 si sono affiliate alla FIPSAS, numero che non si discosta molto da quello registrato nel 2019, cioè in un anno pre-pandemico, mentre i tesserati sono ad oggi addirittura qualche percento in più di quelli del suddetto 2019”. Lo ha dichiarato all’Italpress il presidente della Fipsas, Ugo Claudio Matteoli, facendo un bilancio del 2021 che si sta per concludere. “Da un punto di vista agonistico, anche in questo anno che sta per finire i nostri Atleti hanno ottenuto numerose vittorie e tantissimi podi in campo internazionale, podi che, ancora una volta, stanno a dimostrare l’eccellenza del movimento agonistico federale capace di far suonare il nostro inno nei cinque continenti. Di tutto ciò si potrà avere conferma il prossimo 5 febbraio quando a Roma, presso l’Auditorium della Musica, si terrà la manifestazione che la FIPSAS annualmente dedica ai propri medagliati. Osservando i risultati sportivi ottenuti va inoltre messa in evidenza la grande varietà di discipline nelle quali i nostri Atleti sono al top nel mondo, discipline così eterogenee tra loro da sembrare provenienti da mondi diversi: da tutte le tipologie di pesca, sia in mare che in acque dolci, al nuoto pinnato, dall’apnea a discipline molto particolari come l’hockey e il rugby subacqueo, la foto e il video subacqueo e molte altre” le parole di Matteoli.
“Per quanto riguarda le attività inerenti la pesca svoltesi sul territorio italiano non abbiamo avuto grandi problemi dato che, come tutti sanno, queste discipline si disputano all’aria aperta ed in spazi tali da consentire un distanziamento più che sufficiente ad evitare qualsiasi occasione di contagio. A livello internazionale ci sono stati invece intoppi maggiori perchè in diverse occasioni abbiamo dovuto rinunciare alla partecipazione a campionati mondiali già programmati dato che gli organizzatori degli stessi li hanno annullati all’ultimo minuto a causa della situazione pandemica esistente nelle loro Nazioni. Grandissime difficoltà le abbiamo invece dovute riscontrare in tutte le attività e discipline che si svolgono nelle piscine dato che le stesse sono state praticamente chiuse ed inaccessibili alla maggior parte dei normali fruitori per almeno una metà del 2021. Un danno incalcolabile per i gestori, per le nostre Società e per la maggior parte degli Atleti che non facevano parte della ristretta cerchia di quelli di interesse nazionale. In questo caso si è potuta osservare una vera ripartenza soltanto nella seconda metà dell’anno. La speranza è che la quarta ondata COVID 19 a cui purtroppo stiamo già assistendo, non ci costringa a nuove chiusure delle piscine perchè ciò potrebbe rappresentare veramente un disastro” ha proseguito il numero uno Fipsas che ha fissato gli obiettivi per il 2022.
“I programmi per il 2022 sono molti e molto ambiziosi. Infatti, oltre a cercare di portare avanti al meglio le attività agonistiche delle nostre innumerevoli discipline per incrementare il numero di medaglie, record e risultati a cui i nostri bravissimi Atleti ci hanno da tempo abituati (nel 2022 partiranno peraltro anche altri 3 o 4 campionati mondiali in nuove discipline della pesca), così come viene richiesto ad una delle più medagliate Federazioni del CONI, nel prossimo anno cercheremo di continuare anche in quella operazione di sviluppo dello sport di base e di promozione delle nostre attività nel campo del sociale. Lavoreremo, quindi, sempre più nel settore della scuola, della disabilità, della protezione civile, dell’ambiente, della salvaguardia di tutti i corpi idrici, quali fiumi, laghi, canali, mare, e della fauna ittica che li popola, cioè di tutti quei settori in cui la FIPSAS, anche se molti non lo sanno, da sempre eccelle”.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com