Malta, moglie ex capo gabinetto di Muscat accusata di riciclaggio

BANCONOTA BANCONOTE EURO SOLDI DENARO CINQUECENTO 500 DUECENTO 200 CENTO 100 CINQUANTA 50 VENTI 20 DIECI 10

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – La moglie dell’ex capo di gabinetto dell’ex primo ministro maltese, Joseph Muscat, Josette Schembri Vella, 45 anni, è stata accusata di reati finanziari, compreso il riciclaggio di denaro. La donna, davanti ai magistrati, si è dichiarata non colpevole. Gli vengono contestate dalla squadra antiriciclaggio operazioni legate alla società 3 City Designs, di cui possiede il 50%, per un importo sospetto di 1,5 milioni di euro. La Corte ha confermato il provvedimento di congelamento dei beni della società. Josette Schembri Vella è stata rilasciata su cauzione. Suo marito, Keith Schembri, attualmente sottoposto a cure mediche, è stato accusato di reati finanziari, tra cui frode, riciclaggio di denaro e corruzione, ed è stato arrestato a marzo scorso.
(ITALPRESS).