OROSCOPO

Carte prepagate VISA

Carte prepagate VISA

Le carte prepagate VISA sono uno degli strumenti di pagamento più diffusi e utilizzati al modo. Ma di cosa si tratta? Quali sono le loro caratteristiche? E dove si possono richiedere? Ecco quali sono i vantaggi e svantaggi dell’uso e dell’attivazione di carte prepagate VISA.

VISA: carta ricaricabile o carta di debito

Iniziamo con il precisare che le carte prepagate VISA si riferiscono a quegli strumenti di pagamento prepagati riconducibili al network VISA, ovvero Visa International Service Association, una società multinazionale americana che insieme a Mastercard è il leader dei servizi finanziari di questa categoria.

VISA non è, dunque, una vera e propria banca: si tratta di una rete di istituti che ha predisposto un circuito di pagamento oggi presente in tutto il modo, e al quale le banche (compresa la tua) possono appoggiarsi attraverso le proprie carte di credito, di debito o prepagate.

Insomma, avere una carta con circuito di pagamento VISA equivale ad avere una carta ampiamente spendibile in tutto il pianeta, per operazioni di pagamento e di prelevamento, oltre che online, per il proprio shopping virtuale in tutta sicurezza.

Come Richiedere le carte prepagate VISA

Riprendendo quanto sopra abbiamo introdotto, ne deriva che per poter richiedere le carte prepagate VISA non bisogna fare una domanda a VISA, bensì alla propria banca. Sarà dunque l’istituto di credito a rilasciare uno strumento di pagamento a valere su questo circuito. In altre parole, VISA si limita a fornire una rete telematica e gli strumenti di elaborazione dati che permettono la circolazione dei pagamenti elettronici che, in ogni caso, saranno imputabili alla tua banca.

VISA Europe

Spesso quando si cercano informazioni sulle carte prepagate VISA, si scopre l’esistenza di un circuito chiamato VISA Europe. Ma di che si tratta?

Nessun mistero. VISA Europe non è nient’altro che la sezione di VISA che si occupa di gestire le transazioni europee. Questo non significa che se richiedi una carta riconducibile a VISA Europe tu non possa comunque utilizzarla nel resto del mondo!

Le carte dei cittadini europei saranno infatti pur sempre utilizzabili su scala globale, grazie alla rete internazionale VISA oggi presente in oltre 170 Paesi al mondo.

VISA Electron

Un altro brand cui spesso ci si imbatte quando si cercano informazioni sulle carte prepagate VISA è quello di VISA Electron. Ma VISA e VISA Electron sono la stessa cosa?
La risposta è negativa! Sebbene siano entrambi circuiti di pagamento gestiti da VISA, in realtà VISA Electron è un circuito di pagamento elettronico tendenzialmente usato per le carte di debito e per le carte prepagate, e non, dunque, per le carte di credito.

In ogni caso, poco male. Anche il titolare di una carta prepagata VISA Electron potrà pur sempre compiere la maggior parte delle operazioni che sono previste con la carta prepagata VISA. Potrebbe tuttavia incontrare qualche limitazione per gli acquisti in alcuni siti web o in alcuni esercizi commerciali che non sono convenzionati con tale network.

Vantaggi carte prepagate VISA

A margine di quanto sopra, non possiamo che riflettere sottolineando come le carte prepagate VISA siano un utile e vantaggioso strumento di pagamento destinato a tutti coloro che non vogliono usare il proprio conto corrente per il compimento di tutte o alcune specifiche operazioni di pagamento.

Possono essere richieste e ottenute facilmente (generalmente i principali istituti di credito ne hanno una dotazione in filiale e, dunque, non è nemmeno necessario attendere la loro spedizione a domicilio), oltre che ricaricate in qualsiasi momento tramite agenzia bancaria, internet o sportelli automatici. Le carte prepagate con IBAN si possono ricaricare mediante bonifico bancario.

Oggi giorno, la maggior parte delle carte prepagate VISA sono ricaricabili, e dunque utilizzabili in più occasioni fino alla concorrenza del massimale (limite) di credito.

Carte prepagate usa e getta

Esistono tuttavia anche delle carte prepagate VISA non ricaricabili, ovvero usa e getta, che possono essere utilizzate solamente fino all’esaurimento del credito caricato in sede di emissione. Si tratta evidentemente di strumenti utili soprattutto per utilizzi occasionali e concentrati nel tempo, come ad esempio può accadere durante un viaggio all’estero, se si sa che al proprio ritorno si riprenderà ad utilizzare bancomat e carte di credito “ordinarie”.