Libia, il primo ministro maltese in visita a Tripoli

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – Il primo ministro maltese Robert Abela ha lasciato Malta per recarsi in Libia e incontrare il nuovo primo ministro del Paese, Abdul Hamid Dbeibah. I leader discuteranno la crisi dell’immigrazione, gli scambi commerciali tra i due Paesi e la sicurezza nel Mediterraneo meridionale.
All’inizio di questo mese, l’ambasciatore maltese in Libia, Charles Saliba, è arrivato a Tripoli per assumere l’incarico presso l’ambasciata di Malta. Un portavoce del ministero degli Esteri del governo di accordo nazionale, Mohammed Al-Giblawi, ha affermato che l’inizio dei lavori dell’ambasciatore maltese a Tripoli “è un passo importante per stabilire la cooperazione tra Libia e Malta e per porre fine alle sofferenze delle persone che non possono viaggare senza visto”.
Malta dovrebbe aprire ufficialmente la sua ambasciata a Tripoli dopo il Ramadan.
Lo scorso dicembre, i media libici hanno riferito che Malta ha accettato di iniziare a rilasciare il visto Schengen dalla sua ambasciata a Tripoli. Durante quel periodo, il ministro delle finanze maltese Clyde Caruana ha effettuato una visita ufficiale a Tripoli durante la quale ha incontrato il vice primo ministro libico Ahmed Maiteeq, il ministro degli Interni Fathi Bashagha e il ministro dei Trasporti Milad Maitouq.
(ITALPRESS).