Lazio, Nuova piattaforma web per sorveglianza Covid

ROMA COVID-19 MASCHERINA OBBLIGATORIA NELLE STRADE DELLO SHOPPING IN CENTRO CONTROLLI POLIZIA LOCALE VIGILE VIGILI POLIZIA ROMA CAPITALE CONTROLLO

ROMA (ITALPRESS) – Una nuova Dashboard per la Sorveglianza COVID-19 del Lazio realizzata in collaborazione tra Dipartimento di Epidemiologia (DEP) del Servizio Sanitario Regionale ASL Roma 1 e Servizio Regionale per la Sorveglianza delle Malattie Infettive (SERESMI) sulla base dei dati di Sorveglianza Covid-19 regionale/ISS. A presentarla il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e l’Assessore alla Sanità, Alessio D’Amato. Sono intervenuti il professore Alberto Villani, Direttore del Dipartimento di Emergenza, accettazione e pediatria generale dell’Ospedale Bambino Gesù, Marina Davoli, Direttore del Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio e Francesco Vairo, SERESMI – Servizio Regionale di Sorveglianza e controllo Malattie infettive dell’Istituto Spallanzani. La piattaforma web è uno strumento di informazione sull’epidemia di Covid-19 nella regione Lazio che fornisce un quadro sintetico dei principali indicatori di impatto dell’epidemia (incidenza di nuovi casi, ricoveri ospedalieri, mortalità per COVID-19), variazioni temporali degli indici utili per descrivere la progressione epidemica e la variazione geografica per ASL e Distretti Sanitari del Lazio.
“Grazie per questa novità e questo nuovo servizio, open Salute Lazio, che ha un motivo molto semplice: basta con le bugie sul vaccino. Nel Lazio apriamo una grande battaglia di trasparenza sulla verità e il valore della scienza. Quello che è diventato intollerabile sono le notizie sbagliate. Ma questo strumento serve a capire. Al 5 dicembre 2021 nel Lazio sono morti 28 persone, mentre l’anno scorso ne sono morte 241, perchè c’è il vaccino, il migliore scudo contro il Covid. Quindi basta stupidaggini sul vaccino. Eppure ci sono persone che in tv e sui social dicono fesserie, noi diciamo basta a questo con dimostrazioni scientifiche”, ha dichiarato il presidente Zingaretti. “Credo sia il tempo di un’etica che deve pensare meno agli ascolti, ma più a un senso civico – ha aggiunto – Noi non vogliamo più vedere bambini ricoverati per il Covid. Facciamo appello alle mamme e ai papà del Lazio: difentete i vostri figli e apriamo alla grande la campagna vaccinale per dare a loro la serenità di vivere le loro amicizie, la scuola e il rapporto con le famiglia. Salviamoli dal rischio di essere ricoverati per questa malattia, perchè, purtroppo, può colpire duramente anche loro”.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com