Lazio ancora in rimonta, Torino battuto 2-1

Foto LM/LPS/Claudio Benedetto Torino, 30 giugno 2020, CALCIO SERIE A Torino vs Lazio Nella foto: Ciro Immobile (Lazio) LivePhotoSport - World Copyright

La Lazio vince in rimonta con il Torino per 2-1 e tiene ancora aperta la lotta scudetto. I granata trovano il vantaggio con il rigore di Belotti nel primo tempo ma i biancocelesti ribaltano il risultato nella ripresa con le reti di Immobile e Parolo, portandosi momentaneamente a -1 dalla Juventus. La squadra di Sarri dovrà rispondere questa sera nella gara con il Genoa.
L’obiettivo, per entrambe, è vincere. Longo, per inseguire la salvezza, si affida a Belotti e Verdi in attacco. Inzaghi (squalificato, al suo posto in panchina il vice Farris) fa i conti con qualche infortunio per continuare la corsa scudetto.
Inizio in salita per la Lazio, che prosegue la rincorsa alla Juventus cominciando in svantaggio la gara allo stadio Olimpico Grande Torino. Dopo pochi minuti il tocco involontario di mano di Immobile (l’arbitro Massa non ha dubbi) regala il calcio di rigore ai padroni di casa. Pesante il cartellino giallo all’attaccante diffidato: salterà la sfida con il Milan di sabato sera, stessa sorte tocca a Caicedo (ammonito alla mezz’ora). Dal dischetto al 5′ Belotti non sbaglia l’1-0, è il 12esimo gol in campionato per la punta, sempre più leader della squadra granata e protagonista di un’altra occasione importante. I biancocelesti ingranano con calma, poi prendono il controllo della partita. Le migliori opportunità per pareggiare cadono sui piedi di Immobile: al 23′ la punta si divora una palla gol e al 37′ non sfrutta al meglio la conclusione. La Lazio attacca con pericolosità nel finale di primo tempo e si vede annullare il pareggio di Acerbi per fuorigioco. A inizio ripresa Immobile trova il riscatto dopo 45 minuti sottotono: dopo tre minuti è sua la rete dell’1-1 che gli vale anche il 29esimo gol in campionato. I biancocelesti non si accontentano di un punto nella rincorsa alla Juventus e intendono ribaltare il risultato, come nell’ultima gara con la Fiorentina. Il Torino paga un evidente calo fisico, fatica a costruire gioco e non si vede mai in attacco. La Lazio insiste nel cercare la vittoria e ci riesce al 73′ con il tap-in vincente di Parolo per il 2-1, dopo la ribattuta di Sirigu su Milinkovic-Savic. Nel finale Correa sfiora pure il terzo gol. Con un altro successo in rimonta, come nell’ultimo match con la Fiorentina, i biancocelesti volano a 68 punti, a meno uno dalla Juve che stasera dovrà rispondere nella gara con il Genoa. I granata restano fermi a quota 31, a +6 sulla terzultima.
(ITALPRESS).