La Juventus vince a Kiev, doppietta Morata e Dinamo ko

Kiev (Ucraina) 20/10/2020 - Champions League / Dinamo Kiev-Juventus / foto Image Sportnella foto: Dejan Kulusevski-Mykola Shaparenko

KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – Buona la prima della Juventus e buona la prima di Andrea Pirlo in Champions. La squadra campione d’Italia ha superato la Dinamo Kiev allo stadio NSK Olimpiyskiy con una vittoria per 2-0 balzando subito al comando del Gruppo G e confermando la propria imbattibilità contro la squadra ucraina che in passato aveva già sconfitto tre volte a fronte di un solo pareggio. In un primo tempo che non ha regalato grossi sussulti, è stata comunque la Juventus a mantenere il controllo del gioco e a creare quelle che sono state le azioni più significative sotto porta. Quella in assoluto migliore è stata confezionata al 34′ dalla coppia Ramsey-Kulusevski: il gallese si è inventato una giocata con affondo sulla sinistra e ha messo in mezzo un pallone che lo svedese ha provato a infilare sul primo palo di tacco, ma a dire di no è stato il portiere Buschan bravo a prodursi in una bella deviazione in corner. E quel gol non arrivato nei primi 45 minuti, la Juventus l’ha poi trovato dopo pochi secondi dall’inizio della seconda frazione quando da una bella iniziativa di Chiesa sulla sinistra la palla è arrivata in area a Ramsey, il gallese vistosi chiuso ha servito di tacco all’indietro Kulusevski che ha battuto di prima intenzione trovando la respinta corta del portiere.
Più rapido di tutti Morata che da pochi passi ha depositato in rete: per lo spagnolo è stato il bis dopo la rete di sabato scorso in campionato a Crotone. Da rilevare dopo poco più di 10 minuti dalla ripresa delle ostilità anche il debutto stagionale anche per Paulo Dybala, mentre a 6′ dalla conclusione è stato ancora Morata a finire a referto con la sua doppietta personale: cross dalla destra di Cuadrado, anticipo di testa su Zabarnyi e palla ancora alle spalle di Buschan per il definitivo 2-0. Prossimo appuntamento di coppa per i bianconeri quello di mercoledì prossimo all’Allianz Stadium contro il Barcellona: se Ronaldo risulterà negativo al COVID-19 verrebbe così riproposta l’eterna sfida con Leo Messi.
(ITALPRESS).