IL TOUR DI PALACOMIECO FA TAPPA A VARESE

Fa tappa a Varese il tour autunnale di PalaComieco, la struttura itinerante che Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – porta nelle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone, in collaborazione con il Comune di Varese e ACSM AGAM Ambiente. Dal 25 al 28 ottobre sarà possibile conoscere le molte vite della carta direttamente in Piazza Repubblica, con ingresso libero tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00.
Come nascono carta e cartone? Come si differenziano i rifiuti in modo corretto? A cosa serve la raccolta differenziata che fanno i cittadini? A questa e a molte altre domande risponderà PalaComieco attraverso installazioni interattive, giochi e quiz. PalaComieco svela le diverse fasi del riciclo della carta e del cartone e mostra come una corretta raccolta differenziata rappresenti un tassello fondamentale nel processo di trasformazione che porta i rifiuti e gli scarti a diventare una risorsa e ad essere inseriti di nuovo in un meccanismo circolare virtuoso. Tre speciali “scatole di cartone” all’interno delle quali giocare con la raccolta differenziata per imparare, divertendosi, il valore ambientale ed economico di un gesto così semplice e così importante.

L’obiettivo è quello di crescere cittadini consapevoli e responsabili, in grado di compiere scelte e comportamenti sempre più sostenibili per il bene della collettività.
“Il Comune di Varese ha ottenuto ottimi risultati nella raccolta differenziata di carta e cartone nel 2017 e si prevede un’ulteriore crescita nel 2018: sono oltre 5.300 le tonnellate di carta e cartone raccolte, pari a quasi 67 chilogrammi per abitante, un dato superiore alla media del Nord Italia che si attesta sui 63,3 kg/abitante – commenta Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco – Iniziative come PalaComieco e il progetto di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata organizzato dal Consorzio nelle Scuole Superiori, sono occasioni per mostrare ai cittadini cosa succede alla carta e al cartone una volta avviati al riciclo grazie alla raccolta differenziata, che, se svolta correttamente, porta benefici non solo ambientali ma anche economici. Varese, infatti, ha ricevuto nel 2017 da Comieco 382 mila euro in corrispettivi per la raccolta di carta e cartone sul territorio urbano”.

“Siamo molto contenti che Comieco abbia scelto Varese per questa iniziativa – dichiara l’Assessore all’Ambiente Dino De Simone – Ritengo che sia sempre importante lavorare sull’educazione ambientale e in particolare sulla raccolta differenziata. A Varese siamo già arrivati quasi al 70% ma il nostro obiettivo è quello di superare presto questa soglia e per farlo è sicuramente importante anche trasmettere alle nuove generazioni l’amore per l’ambiente e stili di vita più sostenibili. Invitiamo quindi tutti a visitare il Palacomieco”.
“La presenza di Palacomieco a Varese è un’opportunità importante non solo per i varesini ma anche per i cittadini dei Comuni limitrofi, per non abbassare la guardia, nonostante gli ottimi risultati già ottenuti, tra cui il  premio ricevuto a Roma quest’anno all’interno della 25° edizione dei Comuni Ricicloni, sulla raccolta differenziata. – afferma Fabrizio Mirabelli presidente di Acsm Agam Ambiente – Questa iniziativa, infatti, inserendosi ed integrando il panorama delle proposte educative e didattiche locali volte a fornire, in modo divertente e interattivo, le conoscenze utili per fare una buona raccolta differenziata già in casa, rappresenta un insostituibile valore aggiunto”.