Il Lazio in zona arancione da domenica

TAMPONI RAPIDI E TEST SIEROLOGICI TAMPONE RAPIDO TEST SIEROLOGICO SCREENING DIAGNOSTICA CORONAVIRUS COVID-19 PERSONALE SANITARIO MEDICO MEDICI OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO TUTA PROTETTIVA TUTE PROTETTIVE VISIERA VISIERE

ROMA (ITALPRESS) – Il Lazio passa in zona arancione. Da quanto si
apprende, il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base
dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà nelle prossime ore una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 17 gennaio. Oltre al Lazio, in arancione passano le regioni Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta. Restano in area arancione Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.
Nel Lazio, anche se in zona arancione, le scuole superiori potranno tornare in classe, al 50%, a partire da lunedì 18. E’ quanto precisa la stessa Regione. “In queste ore sta circolando un finto comunicato della Regione Lazio in merito ad un ipotetico posticipo dell’apertura in presenza degli Istituti secondari della Regione. Si tratta di una fake news, per la quale – si legge – verranno informate le autorità competenti. La Regione Lazio, come più volte ribadito in questi giorni, da lunedì 18 gennaio sull’apertura delle scuole secondarie si atterrà alla normativa nazionale”.
(ITALPRESS).