Fiaip, riforma lo statuto e intensifica processi di digitalizzazione

Attività politica, riforma dello statuto e digitalizzazione delle procedure d’ingresso a favore del modello “paperless”, oltre alla nuova campagna tesseramento. Tanti i temi trattati durante il consiglio nazionale Fiaip. I lavori, introdotti da Stefano Nursi, presidente del consiglio nazionale Fiaip, hanno visto l’intervento del presidente Gian Battista Baccarini che nella sua relazione sull’attività politico sindacale e sulle recenti iniziative attuate dalla Federazione, ha illustrato nel dettaglio tutte le novità sulla riforma della professione di agente immobiliare e dei consulenti del credito, entrate in vigore con la legge annuale sulla Concorrenza L.118/22, che ha visto il recepimento integrale dell’emendamento Fiaip. Poi, ha relazionato sui contenuti dei tre documenti politici che la Federazione ha presentato a tutte le segreterie dei vari partiti e ai numerosi candidati alle recenti elezioni politiche, contenenti 25 proposte (10 per il settore immobiliare, 10 per la categoria e 5 per i collaboratori del credito) a beneficio del settore dell’intermediazione immobiliare e del credito. “Oggi, grazie a Fiaip, con l’entrata in vigore della legge sulla concorrenza che ha ampliato le compatibilità – sottolinea Baccarini – viene offerta a tutti gli agenti immobiliari e ai consulenti del credito, la possibilità di dare concreta attuazione a progetti di collaborazione, che finalmente potranno concretizzarsi in piena trasparenza, anche all’interno delle agenzie immobiliari. Infatti, dal 27 agosto gli agenti immobiliari potranno nuovamente instaurare nuove sinergie collaborative, economicamente incentivanti, con un consulente del credito, potenziando così l’offerta dei servizi all’interno della propria agenzia immobiliare a favore della clientela con conseguenti benefici trasversali per il mercato, sia immobiliare che del credito”. Nel corso dei lavori sono state approvate, in seconda votazione, le modifiche statutarie in merito agli organismi dirigenti e votate all’unanimità le relative integrazioni al regolamento di attuazione dello Statuto federativo. Il segretario nazionale Fabrizio Segalerba, ha illustrato le novità sulla campagna tesseramento e quelle relative alle “nuove iscrizioni in Fiaip” che avverranno in forma digitale, direttamente dal sito federativo, oltre a presentare le attività intraprese per il marketing associativo, su tutte il progetto in collaborazione con il Gruppo Sole 24 Ore. “Con questa importante novità – sottolinea Segalerba – da quest’anno rendiamo totalmente digitali le iscrizioni dei nuovi associati, semplificando le procedure di accesso alla Federazione, riducendo i tempi di risposta alle domande di iscrizione da 60 giorni a sole 72 ore, fornendo, in tal modo, un contributo virtuoso nell’ottica della riduzione dell’impatto ambientale, attraverso la concreta attuazione del modello associativo paperless”. “Questa riforma – conclude Baccarini – è in piena continuità con un processo di reale apporto alla transizione ecologica e digitale in ambito di servizi immobiliari, già avviato da tempo dalla Federazione, orientato ad offrire innumerevoli concrete opportunità a tutti gli iscritti, consentendogli di digitalizzare molte delle attività svolte quotidianamente, in passato sviluppate solo tramite supporti cartacei, a contributo della salvaguardia dell’ambiente e a soddisfacimento delle moderne esigenze dei cittadini”. Tra gli interventi nel corso dei lavori anche quello del tesoriere nazionale, Carmelo Mazzeppi, che ha presentato i dati di bilancio e relazionato sulla situazione economica della Federazione unitamente all’andamento del progetto “Conto corrente unico nazionale”. In ultimo l’intervento di Paolo Righi, amministratore unico di Tbp e ondatore e presidente onorario di Auxilia Finance, che ha illustrato la nuova campagna promozionale del cercacasa.it, le promozioni dei servizi a supporto del tesseramento Fiaip, oltre ad analizzare l’andamento complessivo della società controllate e le loro prospettive future. (ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com