ESORDIO CON SCONFITTA PER BERRETTINI ALLE ATP FINALS

Roma 14/05/2019 - Internazionali BNL d'Italia / foto Antonietta Baldassarre/Insidefoto/Image Sport nella foto: Matteo Berrettini

Esordio con sconfitta per Matteo Berrettini nel Girone ‘Borg’ delle Atp Finals, scattate oggi sul veloce indoor della O2 Arena di Londra. Il 23enne tennista romano, numero 8 del ranking mondiale, si e’ arreso nettamente al serbo Novak Djokovic con il punteggio di 6-2 6-1, in un’ora e 4 minuti di gioco. Il capitolino, maglia azzurra e pantaloncini blu, sfida la tensione con il cappellino come sempre girato all’indietro ma perde i primi sei punti del match e chiude il primo set con 17 gratuiti, che pesano sui 29 punti totali che vince il serbo. E quell’ansia da prestazione, il timore di un esordio che avrebbe desiderato diverso, gli restano addosso per tutta la partita contro un avversario, ‘Nole’, che ha vinto cinque volte il ‘Masters’. Berrettini, il top 10 che ha guadagnato più posizioni rispetto all’anno scorso (46, da numero 54 a numero 8) fino a mese fa non avrebbe nemmeno immaginato di poter essere a Londra. Djokovic, alle Atp Finals per la dodicesima volta negli ultimi 13 anni, raggiunge l’ex coach Boris Becker al terzo posto per numero di successi nel torneo, 36. Solo una volta, contro Ferrer nel 2007 al suo primo match nel torneo, ha perso il match d’esordio nel girone. Esordio con ko, in serata, anche per Roger Federer. Il tennista svizzero, numero 3 del mondo, si è arreso di fronte all’austriaco Dominic Thiem, quinto nel ranking internazionale, col punteggio di 7-5 7-5. Era la seconda gara del “gruppo Borg”. Domani in scena le prime sfide del “gruppo Agassi”, ovvero Medvedev-Tsitsipas e Nadal-Zverev.

(ITALPRESS).