Emergenza incendi, vertice in Prefettura a Palermo

PALERMO (ITALPRESS) – Vertice in prefettura a Palermo per fare il punto sull’emergenza incendi nel capoluogo ed in provincia. Presente, tra gli altri, in sindaco Roberto Lagalla.
“Questa mattina in Prefettura – spiega il primo cittadino – si è svolto un vertice straordinario sull’emergenza incendi alla presenza dell’amministrazione comunale, con la polizia municipale, la RAP e la Protezione civile comunale, della Regione, dei vigili del fuoco e delle altre forze dell’ordine. I roghi divampati ieri nel quartiere di Borgo Nuovo sono stati spenti. Diversa è la situazione per le fiamme che hanno invaso la discarica di Bellolampo ma l’incendio è ora in fase di spegnimento. Questo grazie all’incessante lavoro dei vigili del fuoco, dell’esercito, anche con l’ausilio della Rap. Anche gli altri focolai nelle zone di vegetazione cittadine sono fortunatamente in fase di spegnimento. La raccolta dei rifiuti non ha subito rallentamenti e non è a rischio nei prossimi giorni. Adesso siamo a lavoro per accelerare la rimozione della discarica in via Conte Federico (zona Forum-Brancaccio) che, trattandosi di rifiuti speciali, richiederà di ricorrere a procedure specifiche dettate dalla legge”.
In merito all’incendio divampato ieri presso la sesta vasca della discarica di Bellolampo, a Palermo, la Rap rende noto che i focolai già circoscritti e contenuti ieri notte, oggi sono stati anche spenti. Stamattina, si legge in una nota, gli operatori hanno proceduto, inoltre, ad abbassare il livello di ossigeno che alimentava le fiamme coprendo con della terra i tratti coinvolti dall’incendio. Questo ha fatto sì che non ci fosse più bisogno di un ulteriore intervento dei Canadair.
“Questa ulteriore attività – prosegue la nota -, si aggiunge alle procedure intraprese con immediatezza la scorsa notte che hanno visto in campo in sinergia la protezione civile, i vigili del fuoco, forze dell’ordine, la prefettura, la forestale, l’assessorato regionale al territorio, l’amministrazione comunale tutta, assicurando la funzionalità dell’impianto. Nessun altro sito della discarica di Bellolampo è stato interessato dai fuochi. Non è stato necessario interrompere il conferimento dei rifiuti provenienti dalla raccolta notturna riducendo quindi al minimo ogni possibilità di disservizio. Tutti i presidi di sicurezza sono stati attivati tempestivamente. Fortunatamente la sesta vasca, già chiusa, e quindi dotata delle operazioni di copertura superficiale dei rifiuti, ha permesso di limitare la diffusione del fuoco, arginandone gli effetti”.
Delle attività portate avanti da Rap è stato pure data comunicazione al Prefetto durante il comitato di Ordine Pubblica e Sicurezza convocato stamattina in prefettura sulla vicenda incendi.
credit photo Rap
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com