E’ morto a 41 anni Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton

LOS ANGELES (ITALPRESS) – È morto, all’età di 41 anni, per un tumore, Virgil Abloh, fondatore di Off-White e direttore creativo della linea uomo di Louis Vuitton. Lo riporta la sua pagina ufficiale su Instagram: “Per oltre due anni Virgil ha combattuto coraggiosamente una forma di cancro rara e aggressiva, l’angiosarcoma cardiaco. Ha scelto di sopportare la sua battaglia in privato sin dalla sua diagnosi nel 2019, sottoponendosi a numerosi trattamenti impegnativi, il tutto mentre guidava diverse istituzioni significative che abbracciano moda, arte e cultura. In tutto questo, la sua etica del lavoro, la curiosità infinita e l’ottimismo non hanno mai vacillato. Virgil è stato guidato dalla sua dedizione al suo mestiere e alla sua missione di aprire le porte agli altri e creare percorsi per una maggiore uguaglianza nell’arte e nel design. Vi ringraziamo tutti per il vostro amore e supporto e chiediamo privacy per il nostro dolore”.
Virgil Abloh nasce nel 1980 a Chicago, in una famiglia di origini ghanesi. Studia presso l’università del Wisconsin e consegue la laurea in ingegneria civile, dove conosce il futuro collega e amico Kanye West. Abloh lavora nella street fashion di Chicago prima di entrare nella moda internazionale grazie ad uno stage presso Fendi nel 2009, al fianco del rapper Kanye West. I due iniziano quindi una collaborazione artistica che avvierà la carriera di Abloh con la fondazione di Off-White. Il designer americano cura anche la direzione artistica di diversi album di Jay-z e West tra cui Watch the Throne, e proprio con questa collaborazione, nel 2011, ottiene una nomination ai Grammy per Best recording package. Abloh viene scelto dalla maison di moda Louis Vuitton come direttore artistico della collezione uomo.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com