Droga, piantagione di cannabis e ghiri nel frigo, 3 arresti nel reggino

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – Oltre 200 ghiri rinvenuti nel congelatore, confezionati in pacchetti e pronti alla vendita e una piantagione di marijuana con 730 piante realizzata su un terreno comunale. Con l’accusa di produzione di sostanze stupefacenti e uccisione o cattura di specie animali protette, a Delianuova, in provincia di Reggio Calabria, i Carabinieri hanno arrestato tre persone. Dapprima il rinvenimento la scoperta da parte dei militari della Stazione di Delianuova e dello Squadrone Cacciatori “Calabria” di una piantagione di marijuana su un terreno comunale con circa 730 piante. I militari hanno individuato i tre responsabili oggi destinatari del provvedimento cautelare. Ma nel corso delle perquisizioni all’interno di un’abitazione di uno dei fermati, sono stati scoperti diversi esemplari di ghiri, considerati animali di specie protetta, tenuti in gabbia e un’altra ingente quantità, circa 235, congelati e confezionati in oltre 50 pacchetti, destinati verosimilmente alla vendita o al consumo. I tre sono stati rinchiusi in carcere.
(ITALPRESS).