Da Bankitalia 55 milioni per l’emergenza coronavirus

BANCA D' ITALIA BANKITALIA

ROMA (ITALPRESS) – Dopo un primo stanziamento di 20,9 milioni la Banca d’Italia ha deliberato oggi nuove donazioni del valore complessivo di oltre 34 milioni, per contribuire al contrasto dell’emergenza da Covid-19. Le nuove erogazioni finanzieranno i seguenti progetti, individuati di concerto con le Autorita’ sanitarie regionali attraverso la Rete territoriale della Banca d’Italia: in Calabria, l’allestimento di 75 posti di terapia intensiva e per l’acquisto di materiali e attrezzature per l’ospedale di Catanzaro; in Emilia Romagna, l’allestimento di 25 posti letto di terapia intensiva presso l’ospedale di Rimini e per l’avvio di una ricerca epidemiologica sulle popolazioni a maggior rischio; in Liguria, l’allestimento di un nuovo padiglione covid-19 e di due laboratori scientifici presso l’ospedale San Martino di Genova; nelle Marche, la realizzazione di 100 posti letto di terapia intensiva nell’area di Ancona; in Piemonte, l’acquisto di attrezzature scientifiche e arredi per l’allestimento di un ospedale da campo a Torino; in Puglia, l’allestimento di strutture temporanee per la terapia intensiva per 48 posti letto complessivi presso gli Ospedali Perrino di Brindisi e Moscati di Taranto. In Sardegna, l’acquisto di attrezzature mediche e dispositivi di protezione individuale; in Sicilia, l’allestimento di 32 posti letto di terapia intensiva presso il Policlinico di Messina; in Toscana, l’allestimento di 51 posti letto di terapia intensiva nell’area di Massa e Carrara.
Le risorse provengono dal fondo per le attivita’ di beneficenza e le iniziative di interesse pubblico, le cui disponibilita’ sono stabilite annualmente dal Consiglio superiore dell’Istituto avvalendosi di una facolta’ espressamente riconosciuta dallo Statuto.
(ITALPRESS).