Corte Suprema tedesca “Bce giustifichi il Quantitative Easing”

BCE EUROTOWER EURO TOWER SEDE

La Banca Centrale Europea può continuare gli acquisti di titoli, ma dovrà giustificare le sue politiche entro tre mesi. Questa la decisione della Corte Suprema della Germania, secondo quanto riporta Bloomberg.
Il nuovo programma di acquisto di emergenza pandemica da 750 miliardi di euro, messo a punto per la crisi del coronavirus, è stato esplicitamente escluso dalla sentenza.
In una sentenza approvata con 7 voti favorevoli e 1 contrario, i giudici hanno affermato che il programma di Quantitative Easing non è supportato dai trattati dell’Unione Europea, e le autorità tedesche avrebbero agito quindi in modo incostituzionale, non contestando il piano da 2,7 trilioni di euro.
(ITALPRESS).