Coronavirus, Uva “Nessun riferimento a Euro2020”

“Lo sport deve seguire le indicazioni dei Paesi, perchè la salute pubblica è la cosa più importante. Rispetto alle mie parole di ieri, smentisco qualsiasi riferimento agli Europei o a qualsiasi altra manifestazione sportiva”. Lo ha ribadito all’Italpress il vicepresidente della Uefa Michele Uva, le cui parole di ieri rispetto al problema coronavirus e il calcio hanno generato interpretazioni diverse dal suo pensiero. “Ho fatto un discorso generale in cui chiarivo che la salute pubblica dei singoli Paesi viene prima di qualsiasi altra cosa e che tutti, sport compreso, deve sottostare alle decisioni prese” ha detto il dirigente italiano, a Madrid per assistere al match di Champions League di stasera tra Real Madrid e Manchester City.
(ITALPRESS).