Coronavirus, riaprono anche i compro-oro: “Subissati da richieste”

ROMA (ITALPRESS) – Con l’inizio della fase 2 riaprono in tutta Italia anche i compro-oro. La quotazione dell’oro, in questi due mesi di stop, e’ passata dai 42 euro al grammo alla cifra record di 51,6 euro.
“Da quando abbiamo riaperto – dice David Campomaggiore, CEO del marchio OroEtic – in poche ore siamo stati letteralmente subissati da richieste telefoniche, via mail e da clienti al negozio”. OroEtic e’ una catena di compro-oro nata con l’obiettivo di applicare rigidi protocolli a tutela del consumatore.
Fino a qualche anno fa, quando ancora i compro-oro non esistevano, nei momenti di difficolta’ l’unico modo per ricavare denaro era impegnare il proprio oro al Banco dei Pegni, ottenendo in prestito del denaro. “Con il diffondersi dei compro-oro – dice Campomaggiore – molte persone hanno deciso di vendere il loro ‘bene’ anziche’ impegnarlo, ricavandone cosi’ molti piu’ soldi”.
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all'indirizzo info@italpress.com