Coronavirus, crescono contagi e decessi ma intensive in calo

OSPEDALE ISRAELITICO DI ROMA CORONAVIRUS CORONA VIRUS COVID19 COVID 19 SCREENING IMMUNITA' ANTICORPI ANALISI TEST SIEROLOGICO SIEROLOGICI RAPIDO RAPIDI PERSONALE SANITARIO IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO CAMICE CAMICI PROTETTIVI GUANTI PROTETTIVI OCCHIALI LABORATORIO CAMPIONE CAMPIONI PROVETTA PROVETTE MASCHERINA PROTETTIVA MASCHERINE PROTETTIVE VISIERA VISIERE

ROMA (ITALPRESS) – Tornano a crescere i contagi in Italia. Secondo i dati del Bollettino del ministero della Salute sono 29.003 i nuovi contagi (ieri era stati 25.853), a fronte però di 232.711 tamponi. In crescita anche i decessi, che oggi toccano quota 822. Sul fronte degli attualmente positivi, sono 795.845 i casi, con un incremento di 4.148 unità. I guariti nelle ultime 24 ore sono 24.031. Sul fronte ospedaliero sono 34.038 i ricoverati (+275). Una buona notizia riguarda le terapie intensive, che calano di 2 pazienti portando il numero totale a 3.846 ricoverati. In isolamento domiciliare si trovano in 757.691. Per quanto riguarda il contagio nelle singole regioni, quella che continua a registrare il maggiore numero di contagiati è la Lombardia (5.697), seguita da Veneto (3.980) e Campania (3.008).
(ITALPRESS).