Coronavirus, Zaia “Cerchiamo ancora il paziente 0 in Veneto”

Non ha trovato riscontro l’ipotesi circolata in queste ore sui “pazienti zero” del coronavirus Covid-19 a Vo’ Euganeo, in Veneto. “Gli otto cinesi ‘indagati’ sul piano epidemiologico sono tutti negativi. Siamo preoccupati se non troviamo il paziente zero”, ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia parlando con i giornalisti a Marghera.
“Siamo preoccupati perché quello che sembrava un caso isolato coinvolge più regioni, dobbiamo adottare misure drastiche, e ci saranno con il nostro provvedimento”, ha aggiunto Zaia.

In merito al gruppo di otto cinesi “probabilmente sono tornati in Italia dalla Cina attraverso uno scalo aereo in Germania o Olanda. Uno o due di loro risulterebbero positivi al coronavirus, pensiamo che possano essere i cosiddetti pazienti zero”, aveva detto al Gr1 della Rai il sindaco di Vo’ Euganeo Giuliano Martini.

(ITALPRESS).